Utente 278XXX
Salve, sono un ragazzo di 20 anni e da 5 mesi circa, il mio pene non raggiunge più l'erezione completa. Puntualizzio che nella masturbazione, penso di non raggiungerla da diversi anni, probabilmente per la troppa attenzione che do al mio pene. Con la mia ragazza invece è sempre andato tutto bene. Ultimamente però è come se non riuscisse più ad arrivare al punto massimo, nemmeno la mattina, che le mie erezioni erano sempre massime. Non riesco a capirne il motivo, l'erezione mattutina può essere influenzata da una fattore psicologico? Tutto ciò puó essere di derivazione solo psicologica? Perché dal punto di vista organico va tutto bene. Magari puó essere la prolattima alta? Come si fa a capire? Lo so sto sparando cose a caso però sono anbastanza preoccupato. Grazie. Ah, puntualizzo che non fumo non bevo e faccio sport.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
Mi sembra che lei sia molto concentrato sulla sua generalità e questo può avere importanti risvolti psicologici. Non credo ci siano problemi organici , faccia comunque una visita andrologica preventiva e successivamente potrebbe essere utile un supporto sessuologico . Distinti saluti