Utente 428XXX
Salve mi chiamo marco ho 28 anni avrei bisogno di qualche aiuto, da circa due mesi e mezzo a questa parte, ho sintomi che mi fanno preoccupare molto. Ho sempre tanta rigidita alla gola sotto il mento come quasi se avrei un laccio che mi stringe la gola che mi parte da retro del collo e mi avvolge tutto il collo e peggioro quando mangio e quando giro il collo le ghiandole le sento un po gonfie e dolorose al tatto ,il fastidio continua sotto il pomo d adamo alla base del collo che a volte massaggiando mi viene la tosse e senso di mancanza d aria, ho sempre i muscoli del collo e delle spalle duri e contratti e al tocco diventano subito rossi, guardandomi allo specchio ho il collo proteso un po troppo in avanti, un mese fa ho fatto un ecografia al collo, ed esami del sangue tiroide e completi ma tutto ok, piu ecocardiogramma e elettrocatdiagramma per lo sport, ma il medico dell ecografia ha fatto fatica a farmi l ecografia xk tossivo al contatto del macchinario con sensazione di mancanza d aria, soprattutto alla base della gola sotto il pomo d adamo e il gozzo in quella fossetta, il mio medico dice che sono esagerato e mi ha detto di prendere la bentalen ,che un po mi aiuta, io mi sento preso in giro e questa situazione mi sta stressando ho paura che questa rigidita muscolare possa peggiorare e qualche vertebra o muscolo o ghiandola mi schiacci la trachea e mi faccia morire soffocato, potrebbe succedere? in questi giorni mi farò vedere da un otorino, anche se forse nn c'entra niente mi potete aiutare perfavore? Cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr.ssa Laura Sciuto
20% attività
4% attualità
0% socialità
MONZA (MB)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2015
Buongiorno gentile utente,
leggendo la sintomatologia che Lei riporta, piuttosto vaga e che non ha ancora trovato riscontri sul piano clinico, mi permetto di segnalarLe la possibilità che sia presente in tale situazione una certa qual quota di ansia che sicuramente non fa altro che acquire e aumentare i suoi sintomi nonchè la paura degli stessi.
Lei riporta il timore di "soffocamento", detto che è giusto che completi tutti i controlli che il suo medico e Lei riterrete opportuni e necessari, il mio consiglio è quello nel frattempo di adoperarsi per trattare anche la quota di preoccupazione che la affligge, la quale sembra scaturire da questi sintomi, ma potrebbe anche essere il contrario: ovvero, l'ansia è spesso causa di tensioni muscolari, soprattutto in zona cervicale (distretto testa-collo).
Cordialmente,

L.S.