Utente 425XXX
Buongiorno dottori, sono un ragazzo di 30 anni, non fumatore, e ultimamente mi sono capitati diversi episodi in cui, dopo una sbronza (bevo molto occasionalmente, in serate con amici), nel sonno, il cuore inizia a battere all'impazzata, svegliandomi terrorizzato.
Questi episodi non mi erano mai capitati prima, e la cosa che mi spaventa, è il fatto che da un sonno sereno, la tachicardia sopraggiunge così all'improvviso, arrivando a oltre i 130bpm.
So perfettamente che l'assunzione di alcolici contribuiscono all'aumento dei battiti, e a potenziali disturbi del ritmo, ma bevendo molto di rado, non capisco perché questa tachicardia arrivi in modo improvviso, in uno stato di assoluto relax e sonno. Spero possiate aiutarmi a capire il problema, grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
proprio perche l alcool ha un effetto eccitante sul sistema elettrico del cuore,e inibente la funzione di pompa del cuode stesso.

arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 425XXX

Iscritto dal 2016
Grazie dottore per la risposta.
Ciò che mi preoccupa è la novità del fenomeno, perché prima non mi capitava mai, perlomeno non in modo brusco durante il sonno. Lei pensa quindi che non c'è da preoccuparsi? O sarebbe meglio prenotare una visita?
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
ma cosa vuole che le dica una visita?
eviti di sbronzarsi, no?
pensa che le faccia bene?

arrivederci


cecchini