Utente 428XXX
Gentili dottori,
Circa 5 mesi fa ho subito un trauma alla rotula durante una partita a calcetto. Il mio ginocchio si è scontrato contro l'anca di un ragazzo. Dalla radiografia non è emerso nulla ma poiché sentivo ancora dolore ho fatto una risonanza magnetica dalla quale è emerso che ho un edema spongioso al polo inferiore della rotula. Non ho versamento articolare e i legamenti sono integri. Successivamente ho fatto due visite specialistiche. Il primo ortopedico mi ha prescritto ialoral e magnetoterapia,il secondo mi ha consigliato di potenziare il quadricipite e continuare a prendere ialoral. Tutt'ora i movimenti sono limitati e mi chiedo se ci possa essere un danno alla cartilagine non riscontrato bene nella risonanza. A distanza di 5 mesi non sono affatto in grado di riprendere a fare sport. Quali altre terapie potrei fare? È normale che mi faccia ancora male?Grazie anticipatamente.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Matteo Bianchi
24% attività
4% attualità
12% socialità
PAVIA (PV)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2000
non è normale che faccia ancora male nella vita di tutti i giorni nonostante le cure anche se l'edema osseo può richiedere parecchio tempo per recedere; non mi permetterei mai di consigliarle altre terapia dopo due visite di colleghi anche perché prima é necessario rivedere la diagnosi con una nuova visita che escluda altri problemi (al tendine rotuleo alla sua inserzione alla rotula o un danno cartilagineo rotuleo)

cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 428XXX

Iscritto dal 2016
Anzitutto grazie della risposta dottore.
Per altra visita intende un ulteriore risonanza? Il trauma l'ho subito 5 mesi fa ma l'ultima risonanza l'ho fatta poco più di un mese fa. Quello che mi domando è: dalla risonanza non dovrebbe essere visibile un danno cartilagineo? L'ultima cosa che le chiedo è se mi consiglia di fare magnetoterapia perché i due ortopedici hanno avuto pareri contrastanti.
[#3] dopo  
Utente 428XXX

Iscritto dal 2016
Nessuna risposta?