ernia  
 
Utente 268XXX
Buon giorno dottori,
È da circa un mese che avverto dei fastidi, a volte dolorosi all'inguine dx, che investono spesso il lato dx del testicolo. Quest'ultimo, inoltre, mostra sempre sul lato dx vicino all'inguine una sorta di bozzo che si rende evidente principalmente quando mi alzo dal letto, dopo essermi coricato mentre puó addirittura sparire dopo diverse ore che passo in piedi. In realtà ho sofferto di questo problema già un paio di mesi fa e in quella occasione consultai un urologo, il quale mi disse che a carico dei testicoli non rilevava assolutamente nulla di anomalo, bensì una punta d'ernia per la quale non c'era da preoccuparsi nell'immediato ma da rivedere più avanti. Vi chiedo, quindi, se eventualmente questo bozzo sul lato dx del testicolo e questo dolore inguinale possono essere associati a un'ernia inguinale ed eventualmente se è per forza e in ogni caso da operare? Preciso che soffro di colon irritabile e che andando diverse volte in bagno, la zona pelvica è sottoposta continuamente a sforzi da defecazione e proprio quando sto particolarmente male questo problema si ripresenta. La mia preoccupazione principale, comunque, rimane relativa alla salute dei testicoli, per i quali rifarei un'ecografia per accertarmi che non ci sia niente a loro carico. Sentirò il curante oggi. Ma vorrei anche una vostra opinione. Grazie in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Si, farei una visita chirurgica, oltre a quanto consigliato dall' urologo. Prego.
[#2] dopo  
Utente 268XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille per la risposta dottore. Sono stato stamani dal medico curante, il quale mi ha prescritto ecocolordoppler scrotale ed ecografia scrotale e inguinale, assicurandomi che in questo modo si riuscirà eventualmente ad individuare un'ernia, anche se trova strano l'affievolimento del fastidio quando sono in piedi e una accentuazione del dolore quando sono sdraiato... spero in bene. Ancora grazie mille.