Utente 890XXX
Salve
Ieri sera nell'avere un rapporto con la mia ragazza,un pò più "passionale" del solito, mi sono accorto di sanguinare(parecchio). Il sangue si è comunque fermato dopo un paio di minuti e non ho avvertito nessun fastidio, tranne nel caso tentassi di scoprire il glande. Stamattina, che provo meno fastidio, ho appurato che si tratta di una lacerazione del frenulo che non so dire se è totale o parziale. Preciso che la lacerazione è avvenuta alla parte bassa del frenulo, quella attaccata al prepuzio, ed ha direzione trasversale rispetto al frenulo.
Come posso capire se si tratta di lacerazione totale o parziale e cosa dovrei fare (aspettare che la ferita si rimargini da sola, dato che è quasi asintomatica, usare un disinfettante apposito, fasciare ecc...)?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
cara utente, la cosa migliore è rivolgersi a dun urologo per effettuare la plastica dello stesso che è un intervento molto banale che si esegue in ambulatorio
[#2] dopo  
Utente 890XXX

Iscritto dal 2008
Gentile dott.Quarto
La ringrazio per la risposta.
Riferisco che a distanza quasi di un mese, nell'avere un altro rapporto, che non è stato l'unico rapporto da quando ho sanguinato, il problema si è ripresentatoanche se con sanguinamento molto minore.
Penso che queste cose succedessero anche quando la medicina nn era arrivata ancora a questi livelli, quindi vorrei chiedere, se proprio nn volessi affrontare un intervento come si potrebbe risolvere la cosa?
Ringrazio anticipaamente
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
apsettre che ci cicatrizza, però poi non si sa come si ricicatrizza e vista la banalità dell'intervento mi sembra una cosa molto stupida non farlo
[#4] dopo  
Utente 890XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio ancora per la risposta, però anche la prima volta la ferita sembrava cicatrizzata ed è risuccesso...e anche ora, dopo qualche giorno, sembra cicatrizzato!
Da qualche parte in questo stesso sito ho letto che il tessuto che cicatrizza viene ad essere un tessuto molto meno elastico del normale e quindi con alta probabilità ricapiterà sempre...lei cosa ne pensa in merito?