Utente 430XXX
Salve. Ho 71 anni e sei anni fa, dopo dei dolori al torace ho avuto un trattamento di angioplastica e mi sono stati inseriti quattro stent alle coronarie.
In questi sei anni trascorsi, ho condotto una vita normalissima senza avere disturbi di nessun genere seguendo scrupolosamente la tearapia assegnatami.La settimana scorsa, era il 19 di novembre, mi accingevo a tagliare con un segaccio un piccolo ramo ad un albero del mio giardino, ho avvertito qualcosa di strano ed una specie di ansia alla gola. Da quel giorno mi capita di avvertire con frequenza piuttosto elevata (tre-quattro volte/giorno), il salto del battito cardiaco accompagnato da ansia, come se mi si stringesse la gola. Cosa può essere accaduto al mio cuore? è il caso che mi faccia controllare dallo specialista? devo preoccuparmi? Informo che il mio ritmo cardiaco a riposo è di 55-60 battiti/minuto e la mia pressione sanguigna è 110/70. Faccio presente che non seguo una dieta specifica, mangio di tutto con moderazione, bevo tre caffè giorno e non fumo da oltre 25 anni.
Vi ringrazio del consulto e buon lavoro.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Probabilmente lei presenta qualche extrasistole.
Lo riferisca al suo cardiologo per valutare la!opportunità di programmare un Holter cardiaco.

Arrivederci

Cecchini