Utente 418XXX
Buonasera

Ho da poco cambiato gli occhiali da vista dopo avere riscontrato presso un oculista di avere peggiorato la miopia e lo stimatissimo (da occhio sx passata da 3,50 -0,50 a 3,50 - 0,75 da occhio dx 4,00 - 0,25 a 4,25 - 0,50).
È normale non sentirmi bene con questa nuova correzione è da venerdi che faccio fatica e mi sento sempre balorda soprattutto oggi al lavoro davanti al terminale quando alzo e abbasso la testa e anche durante il gg quando c'è tanta luce.
Grazie
Lindas
[#1] dopo  
Dr. Ruggiero Paderni
40% attività
16% attualità
16% socialità
CESANO BOSCONE (MI)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2014
Gent.ma,

difficile che una variazione così lieve possa arrecarLe tale disagio.

C'è tuttavia da dire che, aumentare la correzione per la miopia in soggetti che utilizzano molto il videoterminale non è mai un gran bene. E' vero che per lontano potrà avere percepito un beneficio in nitidezza ma da vicino ciò comporta un maggiore affaticamento e potrebbe generare qualche disturbo di messa a fuoco.

In seconda ipotesi potrebbe essere un banale problema di centratura dell'asse ottico (ovvero non si è ancora abituata alle nuove lenti).

Cerchi di adattarsi. Se il problema persiste nel giro di qualche settimana, consiglierei di tornare ad utilizzare le vecchie lenti almeno per l'utilizzo del PC durante il lavoro.

con ogni cordialità
[#2] dopo  
Utente 418XXX

Iscritto dal 2016
Buongiorno
La ringrazio per la consulenza e le confermo che in qti gg ho avuto i disturbi da lei indicati di messa a fuoco da vicino quindi è tutto normale oppure dovrei ritornare dal mio oculista e parlarne con lui?
Inoltre qto mio problema potrebbe essere scaturito anche dal cambio degli assi (prima erano sx 100 e dx 70 ora sx 100 e dx 50) oppure non c'entra nulla?
Perché io sono ritornata anche dall'ottico dove ho fatto fare gli occhiali ma loro sostengono che è tutto normale hanno rispettato la ricetta da me consegnata dicono che potrebbe essere anche la nuova montatura che è diversa della precedente più grande quindi sicuramente le immagini sono diverse.
Grazie nuovamente
Lindas
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Citroni
28% attività
16% attualità
16% socialità
DARFO BOARIO TERME (BS)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2011
Mi sembra che la differenza correttiva sia minima e , pur essendo antieconomico, se non ha percepito in precedenza un peggioramento delle condizioni visive, riindossi la Sua precedente correzione; se invece avesse notato un precedente affaticamento visivo, ne riparli con il collega che Le ha prescritto la correzione, dopo aver fatto controllare all'ottico la centratura delle lenti.
Molto cordialmente

G.CITRONI
[#4] dopo  
Utente 418XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio della consulenza
Saluti
Lindas
[#5] dopo  
Utente 418XXX

Iscritto dal 2016
Buongiorno
siccome ad oggi non sono ancora riuscita dopo 7 gg ad avere miglioramenti vorrei chiedervi nuovamente una consulenza visto che mi sono recata anche da ottico diverso.
Qto nuovo ottico mi ha detto che il lavoro fatto sul mio occhiale è buono anche se ha riscontrato che l'asse sx non era proprio ok leggermente sotto da quello prescritto però mi avrebbe consigliato per il mio problema di utilizzare delle lenti che da lontano rendendo la veduta buona e da vicino non offuscano la visuale .
Secondo voi risolverei il mio proplema e tornerei a sentirmi e vedere meglio soprattutto al terminale e alla televisione oppure spenderei nuovamente dei soldi (visto che sono lenti anche costose).
Grazie
Lindas