Utente 159XXX
Salve, mi è stata diagnosticata la cistinuria nel 2010 e da allora non posso più assumere farmaci a base di cistina e di metionina.
Vorrei gentilmente una informazione: a causa di altre mie patologie, dovrei assumere farmaci a base di glutatione: data la relazione esistente tra glutatione e cisteina, posso assumere il glutatione o è controindicato per la cistinuria?
Resto in attesa di una cortese risposta,
distinti saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Filippo Mangione
28% attività
0% attualità
16% socialità
PAVIA (PV)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Buonasera,
premettendo che si stia parlando di cistinuria (calcolosi cistinica) e non di cistinosi, riporto alcune evidenze che indicano che glutatione rappresenta un supplemento di cistina.
I benefici dell'assunzione di glutatione dovranno quindi essere pesati nei confronti di un possibile aumento della quota di cistina escreta nell'urina, con conseguente aumento del rischio litiasico.
[#2] dopo  
Utente 159XXX

Iscritto dal 2010
Gentile Dottore,
Le confermo che si tratta di cistinuria, purtroppo, confermata da esame genetico; La ringrazio per la Sua gentile e chiara risposta,
distinti saluti.