Utente 684XXX
Gentile Dottore proprio oggi terminato l'esame della respirazione notturna mi e' stato riscontrato l'apnea ostruttiva con valore di 78%, desidero sapera a che rischio potrei andare incontro e se esiste qualche cura, sono seriamente preuccupato.
Cordialmente La ringrazio. Distinti saluti da Avellino
Carmelo
[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:

Purtroppo i dati che lei indica nella sua richiesta di consulto, non sono sufficienti per esprimere un giudizio sulla sua disturbo. Occorre sapere l'indice di apnne/ipopnee notturne (numero di eventi per oreìa di soono), se si associano episodi di desaturazione, se sono presenti anche apnee centrali o miste, se vi sono fasi di russamento e se l'esame è stato eseguito con monitoraggio elettroencefalografico.
Se il suo quadro fosse realmente patologico, potrebbero esserci conseguenze, peraltro correggibili, sull'apparato cardiovascolare e su quello respiratorio.

A disposizione per eventuali ulteriori approfondimenti
[#2] dopo  
Utente 684XXX

Iscritto dal 2008
Gentile Dottore, La ringrazio sempre, oggi sono in possesso del risultato: Apnne Al: 2 -- Ipopnee: Hl:1
Index AHI:3.
la fase di apnea va fino a 26 sec. Breve Roncopatia.
Mi e' stato ordinato il monitoragio nel sonno.
Spero siano per Lei sufficenti i valori sopraindicati, in quando nel foglio da me in possesso ci sono altri numeri.
sicuro di una risposta + Cordialmente La Ringrazio.
Distinti Saluti. Da Carmelo Avellino.
[#3] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:

Pur non essendo indicata la presenza (o l'assenza) di episodi di eventuali desaturazioni, il loro numero e la loro entità, il fatto che l'indice di apnee/ipopnee notturne (detto AHI) sia basso (< 10-15 EPISODI/ORA), è significatico per l'assenza di episodi di disturbi cardiorespiratori durante le ore notturne. e pertanto al momento non esistono indicazioni per la presenza di malattia o per un eventuale trattamento.

A disposizione per ulteriori consulti