ssri  
 
Utente 424XXX
Gentilissimi dottori,

Vi scrivo per chiedervi se esistono controindicazioni tra SSRI (nello specifico zoloft) e tè verde.
Assuno quotidianamente 100mg zoloft e 50mg xanax a rilascio prolungato, e da un po' di giorni bevo anche tre tazze di tè verde in infusione al giorno (circa 9/10 grammi di infuso al giorno).
Volevo inoltre chiedervi, oltre all'interazione, se un'eccessiva dose di tè verde è dannosa, e se quella che assumo attualmente può essere considerata eccessiva o meno.

Vi ringrazio in anticipo per l'attenzione.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Il thè verde è ricchissimo in teina, metilxantina analoga alla caffeina, con attività attivante sui recettori della Adenosina e finale aumento della liberazione di catecolamine.
Quindi a dosi elevate può antagonizzare l'effetto dello Xanax e delle altre benzodiazepine, non in modo competitivo come il Flumazenil ma per "vie traverse".
Inoltre è ricco di tannino che oltre a ostacolare l'assorbimento del ferro a livello intestinale, può creare complessi anche con i farmaci, da cui va assunto a distanza di almeno due - tre ore.
Tre tazze di thè verde nel suo caso mi paiono fare a pugni con la sua terapia per l'ansia.
ne moderi il consumo.
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 424XXX

Iscritto dal 2016
Gentilissimo Dottor Caldarola, la ringrazio per la risposta e mi scuso per non averLe risposto prima.
Gradirei inoltre chiederLe se il tè verde può avere effetti dannosi su fegato e reni se bevuto in quantità eccessive (sia chiaro che non ho intenzione di consumarne troppo, bensí di seguire il Suo consiglio e moderarmi).
La ringrazio,

Saluti.
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
si rifaccia al detto latino "est modus in rebus".
Una tazza di thè verde al giorno non ha mai fatto male a nessuno.
Cordialità,
Dott. Caldarola.