Utente 888XXX
salve!
sono un ragazzo di 30 anni e da tempo mi capita che ogni volta che mi masturbo, dopo l'eiaculazione, si gonfia il pene o meglio la pelle del pene particolarmente sfregata. Più incisivo è l'atto e più il gonfiore è evidente. Questo però nei rapporti sessuali non mi capita.
Inoltre credo che un piccolo gonfiore perenne siamo rimasto, una sensazione visiva al momento.
Devo certo fare un controllo dal mio urologo ma scrivo per sapere, al più presto, da cosa possa dipendere questo gonfiore e se esiste una terapia per eliminare questo problema.
Tengo a precisare che sono stato operato di varicocele nel 2000 (poi tutto ok) e che non ho problemi a scoprire il pene ma sicuramente pelle in abbondanza che l'urologo mi ha già fatto notare.
Grazie in anticipo e del bel forum!!!
E.M.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,certamente l'attrito legato all'incontro tra la mano ed il pene in erezione e" superiore al quello del coito vaginale che e' favorito dalla lubrificazione.L'abbondanza del prepuzio puo' impedire un pieno ritorno linfatico e,quindi,favorire anch'esso l'edema.La terapia non puo' essere farmacologica ma attendiamo l'esito della visita urologica.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 888XXX

Iscritto dal 2008
La terapia non puo' essere farmacologica dunque rischio di dovermi operare!?? da come mi dice potrebbe essere un problema dermatologico o di circolazione?
Comunque grazie di tutto e della tempestiva risposta.
L'unica cosa è che l'urologo posso vederlo la prima settimana di dicembre, prima non mi è possibile per via di un intervento che devo fare a breve (calcoli alla colecisti, tanto per cambiare!)
Buonaserata!
E.M.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...non ho mai pensato ad un problema dermatologico che,tralaltro,non si puo' escludere ne' postulare senza una visita reale e non virtuale. Tantomeno posso ipotizzare,o escludere un problema vascolare...Non resta,quindi,che attendere la visita programmata,magari allontanandosi un po' dal disagio provocato dalla masturbazione.Cordialita'.
[#4] dopo  
Utente 888XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio di nuovo è stato molto gentile.
Magari La terrò aggiornata.
La saluto.
E.M.
[#5] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,


se ha necessità di essere ricoverato per la Colecistectomia, potrebbe essere l'occasione per farsi visitare da uno specialista andrologo o dermatologo che possa chiarire i suoi dubbi
cari saluti
[#6] dopo  
Utente 888XXX

Iscritto dal 2008
si infatti ci stavo pensando.
grazie.
E.M.
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
segua attentamente le indicazioni ricevute dal collega Izzo e ci tenga comunque aggiornati sull'evoluzione della sua situazione clinica, se lo desidera.
Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com

[#8] dopo  
Utente 888XXX

Iscritto dal 2008
Buongiorno!
Ho finalmente rivisto il mio urologo il quale visitandomi ha escluso attualmente un intervento.
Devo solo ripetere alcuni esami che mi aveva dato già prima dell'estate ed erano allora tutti negativi.
Nel tenerVi aggiornati Vi auguro una buona giornata.
E.M.