Utente 893XXX
Salve sono un ragazzo di 24 anni. Tra qualche giorno dovrò subire un'intervento di onicectomia parziale con rimozione di parte della matrice. Praticamente mi toglieranno un "lembo" di 2-3 mm di unghia compresa la corrispondente matrice.
Vorrei delle informazioni: così facendo potrò risolvere il problema dell'unghia incarnita (di cui vorrei sottolineare non ho mai sofferto finora) in maniera definitiva? E per quanto riguarda i tempi di recupero? Dopo quanto potrò ricominciare a camminare ed all'occorrenza (praticando il calcio) a correre e giocare?
Resto in attesa di risposta. Grazie per la Vostra cortesia

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
In linea di massima si anche se teoricamente le recidive sono possibili.
Una settimana per camminare e 2030 giorni per fare sport.
Prego. Auguri!
[#2] dopo  
Utente 893XXX

Iscritto dal 2008
Gentilissimi Dottori, mi hanno anticipato l'intervento. Tutto è andato bene, essendo esso un intervento molto semplice. Il chirurgo ha aggiunto infine che non devo assumere nessun tipo di medicinali dato che non ne ho alcun bisogno. Ora vorrei avere anche un vostro parere al riguardo: concordate con il chirurgo o volete esprimere un parere differente?
Grazie per la Vostra cortesia
[#3] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
E' impossibile concordare o meno non essendo presenti, credo quindi che vadano seguite le indicazioni dell' operatore e mi fa piacere sia tutto andato bene. Mi permetto solo di osservare che in chirurgia 'interventi molto semplici' non ne esistono.
[#4] dopo  
Utente 893XXX

Iscritto dal 2008
Salve gentilissimi dottori. Sono passati quasi 20 giorni dall'intervento e tutto sta procedendo bene. Avrei delle domande da porvi. E' normale che io avverta ancora un leggero dolore (così credo almeno), ma ci sarebbe un modo per poter "accellerare" il processo di guarigione, non so tramite terapie o medicinali? Praticamente fare in modo che non senta più nulla e possa tornare a correre tranquillamente. O devo solo aver pazienza ed aspettare? Resto in attesa di risposta. Grazie per la vostra cortesia
[#5] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Credo che debba aspettare i tempi di guarigione, non esistono terapie in grado di accelerare il processo.Il dolore se presente puo' essere controllato con gli analgesici e riposo.Dopo potra' riprendere liberamente tutte le sue attivita', e in questo caso le parlo oltre che da chirurgo da paziente avendo subito io stesso tempo fa questo intervento oltre a farlo spesso..
[#6] dopo  
Utente 893XXX

Iscritto dal 2008
Mille grazie dottore. Allora...aspetterò!