piede  
 
Utente 442XXX
Salve (premetto che non ho trovato la sezione adatta ossia chirurgia relativa al piede,chiedo venia in anticipo)
Circa un mesetto /2 fa a causa di un pestone ricevuto in una partita di calcetto mi si gonfiò (con relativo dolore) il dito pollice del piede sx,il gonfiore ricoprì quasi tutto il dito,fino all'unghia,unghia che divenne viola ma non si staccò ne fuoriuscì sangue quindi da ''ignorante'' in materia lasciai correre senza particolari attenzioni.

Ora a più di un mese dall'accaduto se magari muovo il dito del piede in posizioni ''strane'' (magari lo ruoto o lo piego di più) provo ancora dolore (come delle fitte), e dato che l'ospedale è molto lontano e non ben funzionale non mi ci sono recato.

Secondo voi cosa potrebbe essere?

Ringrazio in anticipo.
[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

ma ha fatto una radiografia?

L'alluce potrebbe anche essere fratturato, mi sembra una considerazione ovvia.........

Buona giornata.
[#2] dopo  
Utente 442XXX

Iscritto dal 2017
La ringrazio per la risposta.

No,come detto non ho fatto nessuna radiografia e vedendo il dolore svanire dopo un po' non ci ho dato peso più di tanto,poi mi sono accorto che muovendo il dito in posizioni diverse (inclinandolo più del normale ) le fitte si sentono.

Se posso , come potrebbe essere curato un dito fratturato?
E se non dovesse esser curato quali sarebbero le ripercussioni?

Grazie ancora.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Intanto faccia la radiografia: se c'è la frattura, si valuterà che tipo di frattura.....come faccio io a distanza a darle indicazioni precise senza avere alcun elemento?

Non posso mica "tirare a indovinare"......