Utente 906XXX
Buona sera
Tempo fà a causa di un rapporto sessuale non protetto ho iniziato ad avere prurito a piedi mani e pene, informandomi ho scoperto che la persona con cui ho fatto sesso ha la sifilide che a suo tempo stava curando con dosi di penicillina. il mio medico di fiducia mi ha fatto subito una puntura di penicillina il giovedì mattina e il venerdì mattina mi ha fatto fare le analisi cliniche che son risultate negative. ho comunque per precauzione continuato, su consiglio del medico, con 4 punture di penicillina una dose ogni settimana da 1.200.000.
volevo chiedere. è possibile che la puntura effettuata il giorno prima delle analisi cliniche abbia falsato le analisi stesse?
Ho cercato su internet un centro MTS, dove poter effettuare una serie di analisi in anonimato e senza ausilio della ricetta medica, qui in puglia ma senza risultati, sapete indicarmi voi un indirizzo?
considerato che l'ultima siringa di penicillina l'ho effettuata lunedì, quando potrò rieffettuare le analisi?

sicuro di una vosrta risposta
porgo cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
E' impossibile dalla sede tlematica suggerire nominativi di centri o specialisti: sappia comunque che nonostante la "terapia preventiva" le analisi non verranno falsate

cari saluti e parli con il suo medico.

[#2] dopo  
Utente 906XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio per la risposta, sicuramente sapere che il primo test non è stato invalidato dalla puntura di tpenicillina aiura molto.
certo è che da ieri ho nuovamente prurito sul glande e ho un nuovo sintomo: senso di bruciore nella parte perianale. ciò mi preoccupa non poco.