Utente 911XXX
salve ho 20 anni è vi scrivo x porri un problema k mi sta persegitando. (vi prego di scusare la mia ignoranza nei termini scentifici quindi se usero parole più grezze e perche non conosco tutti i nomi fisici)
quando provo a scapocchiare il pene non in erezione lo riesco a fare in modo assolutamente normale, mentre quando è in erezione non ci riesco più xkè sento tirare, e una specie di bruciore dolore sul glande e precisamente dove si trova il frenulo. Ho provato a scapocchiarlo prima e poi a far un erezione ma cosi facendo mi tira un po meno ma la pelle dal lato del frenulo cerca comunque di risalire altrimenti se cercassi di impedirglielo sentirei dolore, m facendo cosi il glende, almeno dalla parte dove non c'è il frenulo rimane scoperto dall'altra un po meno. Mentre se provo a scapocchiarlo quando già è in erezione diventa impossibile per il troppo dolore.
Mi sono documentato un pò su internet e forse potrebbe essere il frenulo corto voi che dite che possa essere?? mi devo preoccupare, poi l'intervento un pò mi imbarazza anche a dirlo ai miei, ma fa male come intervento come ti anestitizzano?? fa male quando ai i punti (non li ho mai avuti i punti e un pò mi terrorizzano soprattutto li)poi un ultima cosa facendo l'intervento privatamente per saltare i tempi di attesa che in italia le liste sono lunghissime privatamente quando verrebbe a costare più o meno??
Vi ringrazio per l'attenzione in attesa di vostre risposte porgo i miei saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,credo proprio che si tratti di una brevita' del frenulo,la cui correzione chirurgica si attua in regime di day hospital con anestesia locale.
Circa il costo dell'intervento,varia da medico a medico.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 911XXX

Iscritto dal 2008
inanzi tutto la vorrei ringraziare per avermi dedicato del tempo per potermi rispondere.
Poi vorrei sapere anche se è possibile 3 cose, la prima riguarda i punti, dopo l'intervento quando mettono i punti per i giorni a seguire fanno male?
La seconda riguarda la nestesia ma la fanno con la siringa o usano qualcche crema perchè c'è chi dice che usano la siringa, e chi invece sostiene che usino una pomata anestetica.Come la fanno l'anestesia?
E per i tempi prima dell'intervento quando c'è da aspettare?
La ringrazio di nuovo per il suo tempo che sta dedicando a me, aspettando sue risposte cordialità
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
I punti possono tiracchiare un po. L' anestesia personalmente preferisco quella iniettiva (con siringa) è più rapida, affidabile e duratura di quella con pomate, e il dolore alla iniezione in mani esperte è minimo. Alcuni colleghi preferiscono pomate, ma è solo questione di abituddine. La caduta dei punti dipende dal filo usato e dal suo metabolismo cutaneo. Di media 8-10 gg.
[#4] dopo  
Utente 911XXX

Iscritto dal 2008
va benessimo la ringrazio per le risposte date,e ne aprofitto per chiederle qualche consiglio se possibile, e se non è troppo disturbo.
Uno a carattere medico diciamo cosi, dopo l'intervento e la caduta dei punti si può tornare a svolgere una attività sessuale normale? o diminuisce il piacere in quando il frenulo se ho capito bene da quello che ho appreso da internet,durante un rapporto provoca piacere,e appunto su questo vorrei saperne di più se è possibile.
il secondo a carattere umano (se cosi si può definire), in quando provo imbarazzo a dirlo ai miei genitori, e per fare l'intervento comunque dovrei dirglielo, anche per quando riguarda la parte economica, ho 20 anni e non lavoro ancora,lei come mi consiglia di agire?
prima avevo chiesto anche sul costo dell'intervento per vedere se nel caso potevo fare tutto sensa cosi dover afrontare l'imbarazzo di dirlo ai miei genitori, e anche se potro sembrare ripetitivo vorrei sapere se con 100/150 euro cela farei a fare il tutto??(o se più meno quando occorre per il tutto)
La ringrazio nuovamente per il tempo che mi dedica aspettando risposta cordialità
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
La letteratura è concorde: interventi ndi questo genere migliorano l' attività sessuale.
In caso dfi difficoltà finanziarie c' è un sistema sanitario nazionale quasi gratuito (ticket) cui si accede mediante richiesta del suo medico di base.
[#6] dopo  
Utente 911XXX

Iscritto dal 2008
grazie ancora per le sue risposte, e per il tempo che mi dedica.
Ora non mi resta che trovare il coraggio.
Ma se mi prenoto tramite "tiket" quando tempo passa prima che mi chiamino? e nel frattempo è sconsigliabile fare atività sessuale? l ringrazio di nuovo in attesa di sue risposte cordialità
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Non so, varia da Ospedale a Ospedale.
[#8] dopo  
Utente 911XXX

Iscritto dal 2008
grazzie allora di tutto,le faro sapere poi come sarà andata speriamo bene cordialità