Utente 450XXX
Salve, sono un ragazzo di 23 anni , per dolori forti al fianco destro, inappetenza, stipsi e nausea, mi sono recato al PS. Appena arrivato hanno eseguito una diretta addome, subito dopo un ecografia dove si vedeva un appendice infiammata e avevo i globuli bianchi a 14.000. Il chirurgo voleva operarmi di appendicite il giorno dopo, ma ho firmato le dimissioni per spostarmi in un altra struttura di mio gradimento. Ho ripetuto gli esami del sangue in un altro ospedale qualche ora dopo, ed i globuli bianchi erano sempre a 14.000. Qui hanno cominciato a somministrarmi rocefin e flagyl se non sbaglio. Dopo quasi 2 giorni di antibiotici il dolore quasi sparito, il chirurgo mi visita e decide di fare un altra ecografia perche aveva solo il referto scritto e senza immagini dell ecografia del primo ospedale. Faccio l eco e l appendice non si vedeva piu! Mi hanno rifatto le analisi e i leuciti erano scesi a 9.000 e mi hanno dimesso con cura da fare a casa di rocefin e flagyl per 4 giorni. Ora mi sento meglio, non ho nausea e il dolore quasi sparito, ma faccio feci non formate di colore tendente al giallo. È possibile che una appendice si sfiamma cosi velocemente? Ho paura di avere qualcosa di piu serio. Mi scuso per il racconto.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Si è possibile. Prego