ferro  
 
Utente 330XXX
salve dottori di seguito volevo mostrare gli esami del sangue che sn risultati alterati
sideremia 50 v.n 53-167
emoglobina 11,80 v.n 12-16
mch 26,82 v.n 30-36
il medico di famiglia ha voluto prescrivere tardifer 80 mg e solifil 5mg da assumere 1 al giorno di entrambe ora mi chiedo se la situazione poteva risolversi anche senza medicine magari mangiando carne rossa in quanto da una settimana che assumo tardyfer mi sento nervosa da non poter star ferma e le mie feci sono nere, cosa ne pensate? è il caso di proseguire con la cura o sospenderla? grazie in antiicipo

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
e la ferritina /transferrina/TIBC per il suo medico sono degli optionals?
Non si può valutare una anemia microcitica sideropenica senza questi parametri e dunque non si può impostare una terapia adeguata.
Inoltre per esprimermi io ho necessità di valutare tutto il suo emocromo: se vuole lo ricopi INTEGRALMENTE e se ha fatto altri esami ricopi anche quelli, non dimenticando di riportare i valori di riferimento per ciascun esame che purtroppo cambiano per ogni laboratorio.
Le feci nere sono un innocuo effetto collaterale dei sali di ferro a cui è stato associato dell'acido folico Folifill 5 mg. Il perchè non mi è noto.
Nè l'uno nè l'altro possono influire sull'umore.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 330XXX

Iscritto dal 2013
salve dottore riscrivo glli esami completi in modo che possano essere utili per un suo parere completo
eritrociti 4.400.000 v.n 4.000.000-5.000.000
leucociti 7,30 v.n 3,60-10
ematocrito 36 v.n 35-50
mchc 32,78 v.n 30-36
mcv 81,82 v.n 80-100

formula leucocitaria
neutrofili 52%
linfociti 34 %
monociti 7%
eosinofili 5%
basofili2%
pistrine 343 v.n 150-450
questi sono i risultati più ovviamente quei valori riportati sopra che erano sballati, il mio dubbio è riguardo il tardifer ho paura di assumere una dose eccessiva ripsetto al mio fabbisogno, mi sento meno stanca rispetto a prima ma sono confusa sulla terapia, cosa puo dirmi in merito?
altri esami non me li ha richiesti
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
pericoli di sovraccarico marziale non ve ne sono: anche perchè le donne hanno il "troppopieno" rappresentato dal flusso mestruale mensile.Specie se abbondande o prolungato o entrambi.
Che comporta perdita di ferro.
Faccia un paio di mesi di terapia e poi ricontrolli non solo l'emocromo e la sideremia ma come le ho detto la Transferrina/TIBC e la FERRITINA.
Le ripeto che è la ferritina il parametro che deve orientare sulla quantità di ferro che deve essere somministrata in quanto la sideremia è un indice che non ci da contezza del ferro di deposito.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.