Utente 337XXX
salve sono una sig.ra di 45 anni, da qualche mese ho notato le vene sia gambe che braccia, in particolar modo braccio destro, molto evidenti, e li tocco al tatto e di colore più marcato. Ho fatto, consigliata dal medico di famiglia, sia eco-doppler arti inferiori (anche perché a volte, la sera soprattutto, sento le gambe in contrazione e nel letto mi devo muovere continuamente, ho anche spesso dolore alla muscolatura delle gambe e piedi avendo alluce valgo, infatti se mi tocco le gambe e cosce sento proprio dolore come contratture muscolari), non è risultato nulla, ed eco-doppler arti superiori in quanto, da qualche mese ho dolore all'avambraccio destro che arriva fino a mano e spesso tira anche intero braccio e le vene, come ho specificato prima, sono molto più evidenti e di colore più intenso, ma nell'esame non è risultato nulla. Vi chiedo, perché queste vene ( che ho anche più in evidenza in altre parte del corpo) sono in questo modo e me ne rendo conto che prima non erano così evidenti né tanto meno li toccavo al tatto?
Non ho gonfiore, ne ematomi, ma cosa devo fare allora?
grazie attendo
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UN CONSULTO A DISTANZA

Gentile Utente,
è evenienza frequente che in soggetti magri e con tegumenti sottili le vene superficiali possano rendersi particolarmente evidenti.
Tale condizione viene accentuata da condizioni ambientali (calore, stazione eretta prolungata) e dall'assunzione di taluni farmaci.
Gli altri sintomi lamentati non sembrerebbero riferibili ad alterazioni di origine vascolare.
[#2] dopo  
Utente 337XXX

Iscritto dal 2014
grazie dottore quindi non devo fare altri accertamenti? e per dolore al braccio quindi cosa mi consiglia se è possibile?