Utente 452XXX
Salve sono una ragazza di 25 anni ed è da un anno esatto che soffro di vertigini.. a volte ho mal di testa e annebbiamento dell vista..Mi recai da un otorino poiché avevo avuto un forte raffreddore e soffiandomi il naso sentii un fortissimo rumore acuto nelle orecchie. L'otorino mi fece fare l'esame dei sassolini e l'audiometrico senza trovare patologie..andai anche dal neurologo e dal oculista..ho fatto esami del sangue dove risultava solo la folina bassa..Ho fatto tantissimi altri controlli come due risonanze, una al rachide cervicale è una all'encefalo. L'encefalo tutto negativo mentre nel rachide mi scrissero " rettilizzazzione della fisiologica lordosi cervicale, regolarmente allineati i metameri studiati sul piano sagittale, essi conservano regolare morfologia ed intensità del segnale. A livello c6-c7 salienza discale posteriore mediana ad ampio raggio. Nella norma il restante rilievo Discale ai vari livelli esaminati. Regolare il reperto intradurale; in particolare regolare intensità di segnale e morfologia della corda midollare" per questo andai Dall'ortopedico mi diede da fare dei massaggi e le TENS che non ho mai fatto perché chiesi un'altro parere da un fisiatra dove invece mi fece fare dei laserterapie hp ovviamente senza alcun risultato. Ora sono in cura da un chiropratico per escludere lo spostamento della vertebra atlante.. ma ho letto su internet del neurinoma acustico che effettivamente alcuni tipi di movimenti fanno venire vertigini. Tutti mi dicono che è l'ansia, ma l'ansia fa venire le vertigini indipendentemente dei movimenti, le mie vertigini vengono soprattutto quando muovo la testa, spingo sul collo , mi piego, sto ferma in piedi per un pó o cammino come può essere ansia? Secondo lei dovrei rivedere un otorino? Con le
Informazioni che le ho fornito si potrebbe pensare a un tumore vestibolare? O il neurinoma acustico, nevrite vestibolare, un infiammazione del labirinto o vertigine parossistica posizionale?
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
il neurinoma dell'acustico è un tumore benigno che si sviluppa dalla guaina che avvolge l'ottavo nervo cranico e che può interessare sia la componente acustica che quella vestibolare del nervo.
La diagnosi si fa con la RM dell'encefalo prima e dopo somministrazione di mdc valutando con particolare attenzione le rocche petrose e la simmetricità e l'integrità dei condotti uditivi interni.
Mi pare che questo esame lei l'abbia già fatto e che nessuna alterazione sia stata riscontrata.
E' dunque da escludere la presenza di un processo espansivo cerebrale e nella fattispecie di un neurinoma dell'VIII n.c.
Evidentemente lei soffre di una cupolitiasi o di vertigini di natura ansiosa, che sono tutt'altro che infrequenti.
La rettilineizzazione del rachide cervicale è evento molto frequente e non può essere ritenuto la causa delle sue vertigini, specie se oggettive (cioè se vede girare le cose attorno a lei).
La lieve salienza discale in C6 - C7 è un altro comunissimo repero di RM: il neuroradiologo non segnala improntamenti del sacco durale nè compressioni midollari, anzi sottolinea la totale normalità del segnale del midollo spinale.
Stia attenta piuttosto a farsi manipolare Atlatnte ed Epistrofeo da "chiropratici" più o meno qualificati: che spostamento vorrebbe escludere se è stato già escluso dalla RM del rachide cervicale che ha eseguito?
I cialtroni ci sono in tutte le branche, mediche e non mediche: mi pare che lei ne abbia incontrato uno.
Stia attenta, le ripeto, che manipolazioni errate o avventate non le procurino reali e seri danni: parliamo di rachide cervicale non lo dimentichi.
Saluti cordiali,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 452XXX

Iscritto dal 2017
Grazie della risposta dottore..le faccio altre brevi domande. Io feci risonanza magnetica encefalo con particolare attenzione a zone vertiginose va bene anche quella per riscontrare patologie a carico dell'orecchio come tumori? Per quanto riguarda il chiropratico ho già fatto 2 sedute mi devo preoccupare? Ci sono andata perché avevo letto su internet che spostamenti di vertebre con RM non si vedono e siccome prima di queste vertigini ho anche ricevuto un colpo di frusta ho pensato che il chiropratico fosse indicato.. comunque a chi mi posso rivolgere per capire se le mie vertigini derivano da cupolitiasi?
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
la risonanza è il gold standard per lo studio dell'encefalo.
Un tumore sfugge solo se il neuroradiologo è un incompetente e non credo che sia il suo caso.
Legga meno internet e specialmente i siti spazzatura dove si scrivono fesserie a ruota libera.
Lo specilaista per la cupololitiasi è il Vestibologo.
Saluti cordiali,
Dott. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 452XXX

Iscritto dal 2017
Capisco. Ultima domanda siccome ho già fatto 2 sedute dal chiropratico dove nell'ultima seduta mi ha scrocchiato il collo può essere successo qualcosa? Comunque provvederò ad interrompere la terapia
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Non credo sia successo nulla.
Ma lasci stare queste tecniche di discutibilissima efficacia.
Buona giornata,
Dott. Caldarola.