Utente 452XXX
Gentilissimi Dottori,
Spesso al mattino appena sveglia soffro di forte nausea che mi impedisce a volte di fare colazione. Premetto che la nausea è psicosomatica dovuta a disturbo di attacchi di panico per cui sono in terapia. Il punto è che quando non riesco a mangiare ma devo comunque uscire, dopo un po' mi gira molto la testa, specialmente d'estate. Questo mi crea una grande paura di poter svenire, paura che va ad attivare il mio disturbo d'ansia. La mia dottoressa mi ha detto che, solo in casi estremi e solo se davvero mi sento svenire, posso prendere acqua e zucchero. Finalmente arrivo alla mia domanda: se ho preso lo zucchero, è fisicamente possibile svenire comunque per un calo di zuccheri?
Vi ringrazio per il disturbo,
Cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
se lei fa delle crisi ipoglicemiche l'assunzione dello zucchero le impedisce di svenire.
Per questo motivo, se le ipoglicemie sono documentate si porti appresso delle caramelle contenenti glucosio da assumere quando va in ipoglicemia.
Basta andare dal tabaccaio e comprare quelle che più le piacciono. Si accerti però che contangano glusosio.
Inoltre controlli la pressione arteriosa per verificare che non sia eccessivamente bassa: in tal caso il rimedio non è il glucosio ma l'assunzione giornaliera di almeno 2,5 litri di acqua, che lei nel suo caso deve considerare un farmaco, associato ad una dieta più sapida (con più sale) che le espande la volemia e quindi può realmente aiutarla a tenere la pressione a livelli accettabili.
Faccia sapere se vorrà.
Ovviamente continui la terapia che presumo lei stia facendo per il Disturbo da Attacco di Panico.
Saluti cari,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 452XXX

Iscritto dal 2017
Gentilissimo Dottore,
La ringrazio per la Sua tempestiva risposta.
Sì, ho sono ipogligemica da quando sono piccola ma non ho la pressione particolarmente bassa, circa 60-100 al mattino e più alta nel pomeriggio.
Comunque bevo abitualmente almeno 2 litri d'acqua al giorno e seguo un'alimentazione normalissima senza privazioni.
Seguirò senza dubbio il suo consiglio di portare con me delle caramelle contenenti glucosio.
Ancora molte grazie.
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Di nulla!
E stia tranquilla!
Cari saluti,
Dott.Caldarola.