Utente 117XXX
Ho effettuato uno spermiogramma con valori:
- Volume 3,5 ml ph 8,0 fluidificazione regolare viscosità normale numero spermatozoi 3,5 milioni/ml totale x eiac. 12,2 mln forme tipiche 20%, atipiche 80% mobilità rapida : assente, lenta 15%, non prograssiva 20%, immmobili 65 Forme vitali 75% Leucociti assenti, cellule germinali immature :rare emazie :assenti
quadro di oligozoospermia con terato-astenozoospermia Cristalli:+

Conduco una vita lavorativa molto intensa ( media ore di lavoro giornaliere :14 ), non faccio attività fisica e faccio solitamente un unico pasto serale.
1) Può questo stile di vita influenzare i valori dello spermiogramma ?
2) Esistono terapie per migliorare i valori dello spermiogramma ?
3) E' assolutamente impossibile una gravidanza nel mio caso ?

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore 11782,

così come descritto, il suo liquido seminale mostrerebbe alterazioni piuttosto importanti e tali da compromettere la sua capacità fecondante.Io le consiglierei di ripetere l'esame e di consultare uno specialista che possa valutare il percorso diagnostico da fare per capire come mai ci sia questa situazione ( se confermata anche dal secondo esame) e le possa consigliare la terapia più idonea.
Una gravidanza in tale situazione apparirebbe molto, molto improbabile ma bisognerebbe valutare anche la donna con cui cercare di averla
cari saluti
[#2] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
davvero una spiacevole sorpresa il referto dell'esamme del Suo liquido seminale. Come spesso ho scritto, non basta uno spermiogramma per fare una diagnosi. Occorrerebbe sapere le cause della Sua severa oligo-astenoteratozoospermia.

La vita sedentaria? No, anche se non è mai consigliabile, in questo caso non c'entra proprio niente.

Terapie di miglioramento? No, occorre prima una diagnosi, non si possono ipotizzare terapie (mediche? Chirurgiche?) senza sapere se e che cosa possiamo curare.

Gravidanze? No, mi spiace. Lei è ovviamnete fertile in teoria. In pratica, molto ma molto ma molto difficile ottenere un concepimento, e anche se la Sua compagna avesse 18 anni...

Cerchi di avere un quadro completo della situazione. L'unico modo è quello di affidarsi ad un Collega Andrologo, al più presto. Ci tenga informati.
Auguri affettuosi e cordialissimi saluti.
Prof. Giovanni MARTINO
[#3] dopo  
Dr. Renzo Benaglia
28% attività
4% attualità
8% socialità
ROZZANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile Lettore, Con un quadro di severa oligoastenoteratozoospermia come la sua si impone una visita Andrologica. La visita in senso stretto e tutti gli accertamenti (compresa la ripetizione dello spermiogramma) che il Collega riterrà opportuno prescriverle saranno finalizzati a capire se esistono patologie, alla base della sua situazione seminale, correggibili oppure no e in tal caso si dovrà considerare l'eventualità di un ricorso a techiche di fecondazione assistita sempre che come coppia siate interessati.
Per ora non ci si può sbilanciare se non con ipotesi.

Un sincero augurio
Dott. Benaglia