dita  
 
Utente 212XXX
salve, ho 34 anni e 9 giorni fa mentre giocavo a calcetto ho ricevuto una gomitata di media entità al costato dx, con esattezza circa 3 dita sotto il capezzolo;sul momento il dolore è stato medio tanto che,anche se con difficoltà e producendo un po di aria,ho finito la partita.
dal giorno dopo il dolore è aumentato e lo avvertivo nella zona dell'impatto e girando sul lato fino alla parte posteriore,nelle respirazioni profonde,scendendo le scale, tossendo,starnutendo,ed aumentava da sdraiato.
A distanza di 9 gg il dolore è minore,lo avverto sempre nel putto dell'impatto e posteriormente se starnutisco e tossisco,saltando,e facendo sforzi con la parte superiore del corpo però in assoluto il momento più fastidioso è durante la notte ed al risveglio, respirando lo sento solo se faccio respirazioni forzatamente molto profonde, e comunque da ieri ho deciso di prendere un oki alla sera.
in conclusione volendo evitare di sottopormi a radiografie volevo sapere se può essere attribuibile solo al colpo senza altre conseguenze. e se è normale che si manifesti anche a distanza di 9 giorni.
grazie
[#1] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
20% attualità
16% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile signore verosimilmente lei ha avuto una contusione costale con una infiammazione al periostio (la pelle che ricopre le coste). Ovviamente avrebbe fatto bene a farsi vedere dal suo medico e comunque a fare una lastra del torace per coste. Comunque appare evidente che se anche ci dovesse essere una piccola frattura, questa è in risoluzione. Può esserle utile mettere dei cerotti medicati (tipo TRANSACT o similari) sulla zona toracica dolente. cambia il cerotto ogni 12 ore per alcuni giorni ed il dolore dovrebbe sparire. cari saluti
Gerunda