Utente 245XXX
Buongiorno, mi hanno consigliato di assumere i semi di lino per piccoli problemi intestinali.
Leggo nel web che è davvero la panacea per molti disturbi, ma interagirebbe con l'assunzione di farmaci antiaggreganti.
E io assumo Cardioaspirin. C'è un riscontro in medicina? Non rischio? Grazie mille.
[#1] dopo  
Prof. Mauro Granata
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
L'integrazione alimentare con i semi di lino può interferire con l'attività di numerosi farmaci. Gli acidi grassi omega 3 contenuti in questi semi possono aumentare l'effetto antiaggregante della cardioaspirina come l'affetto anticoagulante di altre molecole. E' quindi importante parlarne con il proprio medico di fiducia per valutare i pro e i contro ed operare la giusta puntualizzazione terapeutica. Saluti cordiali.
[#2] dopo  
Utente 245XXX

Iscritto dal 2012
Buongiorno Prof. Granata, anche se in ritardo per il quale mi scuso, la ringrazio molto per la risposta. Leggo inoltre che ci sarebbe interazione con questo farmaco ed il consumo di broccoli, spinaci, lattuga - alimenti che ahimè mangio spesso. Perchè questi avvertimenti si trovano navigando su Internet e non nel buguardino del medicinale dove invece dovrebbero esserci?
[#3] dopo  
Prof. Mauro Granata
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Perché se non si esagera nell'assunzione un consumo saltuario e normale di questi alimenti non crea alcun problema. Cordialità