urina  
 
Utente 463XXX
Scrivo per chiedere informazioni sulla leptospirosi perchè ho un cane in casa che attualmente non è vaccinato per questo batterio per problemi di allergia,si tratta di un maltese che sta praticamente sempre in casa,esce giusto per i bisogni ma nei dintorni non ho mai visto circolare topi,ora mi è capitato di toccare a mani nude il contorno contenitore del letto vicino il quale 2 giorni prima aveva urinato.Chiaramente era stato ripulito ma solo nella parte bassa dove aveva urinato e non la parte più alta che io ho toccato con le dita sistemando il letto.Alle dita nn mi pare di avere ferite ma ho la pelle secca. Il cane sta bene non ha sintomi. È il caso di fare una profilassi antibiotica? Dopo quanto muore il batterio su superfici asciutte?grazie
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
è il caso che lei sia tranquilla e allontani dalla sua mente la fobia della leptospirosi.
Le Leptospire sopravvivono pochissimo in ambiente asciutto.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 463XXX

Iscritto dal 2017
Dottore ne approfitto per togliermi un altro dubbio se posso....mi è capitato che una formica alata si possasse sulla parte bassa delle labbra possono questi insetti veicolare la toxoplasmosi?e fino a quando questo protozoo è pericoloso in gravidanza?cerco di vivere serenamente la gravidanza ma alcuni episodi mi destano dubbi...
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
non mi venga a raccontare stupidaggini.
Lei vive la sua gravidanza con l'ossessione delle malattie infettive, che è tanto più grave quando si preoccupa anche della formica alata che si posa sulle sue labbra.
Lei va seguita da uno Psichiatra e non mi venga a dire che la sua gravidanza la vive serenamente.
Lo racconti ad altri non a me.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 463XXX

Iscritto dal 2017
Dottore ha ragione e penso che il problema sia l'uso sbagliato di internet...si tratta di una gravidanza tanto cercata e questo percorso mi ha caricato di ansie..sono seguita da uno psicoterapeuta ma probabilmente mi proporrà qualche ansiolotico e io in vita mia non ne ho mai avuto bisogno nonostante diverse sofferenze..se lei ha qualche consiglio da darmi per superare le mie paure ben venga..il mio impegno c'è tutto mi creda..ma non so come uscire da questo circolo vizioso..