Utente 930XXX
Buongiorno, da un pò soffro di extrasistoli, a volte blande ma altre sento dei forti strattoni con un leggero dolore, soprattutto quando sono a riposo (che durante le visite non sentono mai). Gli esami che ho eseguito ad aprile 2008 sono i seguenti: ECG alterazioni aspecifiche della RV, toni validi, non soffi. Holter: tratti di ritmo atriale ectopico, un battito ectopico sovraventricolare, sporadici battiti ectipici ventricolari. Durante la maggior frequenza cardiaca irrigidimento del tratto ST con un max sottoslivellamento di meno di 1 mm. L'ecografia è nella norma, ho un prolasso della mitrale senza insufficienza e gli esami del sangue sono normali. In quest'ultimo mese le sento aumentate e dall'elettrocardiogramma eseguito due settimane fa non risultava nulla se non il sottoslivellamento ST, al quale il mio cardiologo non ha dato importanza ma mi ha chiesto di ripetere gli esami del sangue. Per favore, cosa ne pensate? Sono preoccupatissima. Ho 43 anni e non fumo. Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:

Il Suo cardiologo di fiducia che ha avuto modo di visitarla e di prendere visione con completezza degli esami da Lei eseguiti ha modo di esprimere un parere più completo di chiunque altro. E' sicuramente approrpiato eseguire degli ulteriori accertamenti per valutare una causa eventualmente rimuovibile per la sua extrasistolia (disfunzione tiroidea, disionemia etc).
Al momento non mi preoccuperei e seguirei i consigli del suo cardiologo.

A disposizione per ulteriori accertamenti
[#2] dopo  
Utente 930XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per la sua risposta così veloce. Il mio medico ieri sera mi ha prescritto la prova da sforzo che eseguirò la settimana prox, sono già in ansia al solo pensiero, comunque....
Grazie ancora!
[#3] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
Mi faccia conoscere l'esito della prova da sforzo.

Grazie e saluti.
[#4] dopo  
Utente 930XXX

Iscritto dal 2008
Buongiorno Dott, le scrivo per l'esito della prova da sforzo. Premetto che ho eseguito un esame ridicolo in quanto ero molto tesa e col fiato corto per l'ansia, nell'ambulatorio c'era un gran caldo per cui la conclusione dell'esame è stata la seguente: test interrotto all'83% della FC massimale prevista in assenza di alterazioni significative della ripolariz ventricolare. rarissimi BEV isolati. Risultato non valutabile per mancato raggiungimento della FC massimale prevista.
E quindi? Dovrò rifarlo?
La ringrazio e le auguro buone feste!!
[#5] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile Utente:
Purtroppo un test interrotto precocemente (anche se non troppo perchè si definisce massimale una prova che porta la frequenza cardiaca ad arrivare all'85% della frequenza teorica massimale prevista) puo' solo dire cio' che succede fino ai carichi raggiunti. Per avere una risposta migliore occorrerà ripetere il test.

A disposizione per ulteriori consulti