Utente 296XXX
Buongiorno. Sono un ragazzo di 32 anni, alto 192 cm, 92 kg, impiegato d'ufficio, attualmente nessuna attività sportiva regolare.

Da circa 3 settimane ho un forte mal di schiena a livello lombare che coinvolge la zona centrale della colonna, i fianchi e scende fino al coccige. Durante in questo periodo ho avvertito solo un paio di volte dolore ai glutei e gambe. In linea di massima però non ho grandi difficoltà a camminare ed abbassarmi.

Per i primi 3 giorni non ho fatto nulla a parte che tenere al caldo la zona

Il 4° giorno mi sono recato dal medico che mi ha richiesto un rx e mi ha prescritto Bruffen mattina e sera per 7 giorni

Risultato RX: ridotto d'ampiezza lo spazio intersomatico tra l5 e s1

dopo una settimana ho smesso di prendere il bruffen perchè non ho avuto grandi miglioramenti.

Ad oggi ho gli stessi dolori del primo giorno. Dal punto di vista delle posizioni giornaliere faccio fatica a stare seduto con la schiena poggiata ed a letto. Soprattutto uno dei sintomi che mi sta facendo preoccupare è una lieve sensazione di nausea che compare in alcuni momenti durante la giornata associata ai momenti di dolore più acuto.

Come posso procedere adesso?

Grazie
[#1] dopo  
Dr. Massimo Biondi
20% attività
16% attualità
0% socialità
QUALIANO (NA)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Egreg. Sig.

molti dolori in sede lombare sono determinati da cattive posture lavorative o del rachide , pertanto alla terapia medica le consiglio una attivita sportiva che corregga alterate posture e tonifichi i muscoli paravertebrali ,addominali e glutei responsabili del mantenimento della corretta postura, le consiglio un corso di Pilates bisettimanale .
Come terapia medica assuma del miorilassante 1 cpr la sera ,e 5-6 sedute di Tecar .