Utente 469XXX
salve
sono un ragazzo di 35 anni quasi 1 mese fa mi sono accorto di avere dei linfonodi inguinali gonfi il mio medico dopo avermi visitato mi ha fatto fare una eco ( all'inizio era solo 1 linfonodo) e l eco disse che era un linfonodo reattivo di 7 millimetri dopo la cura di antibiotico linfonodo non si e' sgonfiato ma anzi ne sono comparsi altri 2 a sinistra e 2 a destra ritornato dal medico mi ha prescritto le analisi i del sangue le quali sono tutte perfette ma i linfonodi sono sempre li .
adesso ho fatto una visita al reparto malattie infettive e dopo la visita il medico si e' accorto che ho un piccolo linfonodo anche sotto l'ascella destra,
il medico mi ha prescritto altre analisi del sangue e anche urine.
mi ha chiesto anche se mi depilavo l'inguine e gli ho risposto di si , la sua risposta e' stata che puo' essere proprio quella la causa del gonfiore.
adesso vi chiedo secondo voi e una cosa possibile?
io non ho alcun sintomo, ne febbre , ne stanchezza ne niente
cosa potrebbe essere a farmi gonfiare questi linfonodi?
e secondo voi dovrei fare altri tipi di accertamenti?
grazie a tutti
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
la depilazione inguinale e ascellare può accompagnarsi talvolta ad una linfoadenopatia reattiva in tali sedi.
Ha scritto che le sono stati prescritti altri esami: spero tra questi anche quelli per la Mononucleosi, la Citomegalovirosi e la Toxoplasmosi.
Quando li avrà pronti se vorrà, mi potrà aggiornare.
Cordialità.
Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 469XXX

Iscritto dal 2017
salve grazie della risposta intanto
si tra gli esami ci sono anche questi e l'esito e tutto nella norma tutto regolare
cosa mi consiglia lei?
[#3] dopo  
Utente 469XXX

Iscritto dal 2017
nessuno che ha da darmi qualche parere?