Utente 797XXX
Dopo un anno e mezzo di tentativi ho scoperto tramite il test FERTELL di avere qualche problemino... confermato dallo spermiogramma successivamente fatto. Ho fatto per 3 mesi una cura farmacologica consigliata dall'urologo senza grossi risultati ma poi ho scoperto di avere un paio di infezioni (scoperte tramite spermiocultura).. Ho debellato le infezioni con gli antibiotici e dopo tre mesi senza antibiotici ho ripeturo lo spermiogramma con questi risultati:

Astinenza: 4 gg
Liquefazione completa: si
Viscosità: bassa
colore: giallo traslucido
coaguli: no
agglomerati: no
emazie: no
altre cellule (milioni/ml): 0,5
volume ml: 4,2
ph: 7,8

concentrazione spermatozoi (milioni/ml): 25,2
numero totale/eiaculato(milioni/ml): 107,1
concentrazione motili grado a + b (milioni/ml): 8,16
numero totale a+b/eiaculato (milioni/eiac): 34,27

motilità:
grado a 2%
grado b 30%
grado c 28%
grado d 40%

morfologia tipica 18%
anomalie testa 30%
anomalie tratto intermedio 30%
anomalie coda 12%
residui citoplasmatici 10%

..confrontato agli altri ne deduco un buon aumento di numero e concentrazione come anche di motilità di grado b. Sono invece peggiorati i dati di morfologia.

Insomma un lieve miglioramento...giusto per poter continuare a sperare grazie ad una cura farmacologica di avere qualche altro miglioramento; prevedo di riprendere di nuovo con i medicinali (Nicetile e Carnitene) per 3 mesi e nel frattempo di farmi vedere da un andrologo che mi è stato consigliato...

Dalla vostra esperienza c'e' speranza concreta di miglioramento con questi dati e considerando che ci son stati solo lievi miglioramenti dopo aver debellato l'infezione?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Egergio signore,
le notizie che dà sono scarse per formulare un giudizio. In ogni caso la terapia con carnitine non funziona in corso di infezioni, e lei nel suo post parla di due episodi.
Il suo spermiogramma mette in evidenza alterazioni della morfologia e della motilità, non posso esprimere altro visto che non ho dati precedenti. Tali alterazioni possono essere il risultato di molteplici cause per capire le quli serve una raccolta dati precisa, una visita, ecodoppler scrotale, esami ormonali. Questo chiarirà la causa della sua alterazione e pewrmetterà una terapia. Le condizioni ginecologiche e l' età della partnner chiariranno la prognosi circa la fertilità della coppia.
Come vede, la situazione è bene articolata. Le consiglio pertanto di eseguire un nuovo spermiogramma, che è un esame che fluttua e poi prenotarsi una vista da un collega.
[#2] dopo  
Utente 797XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio molto per la cortese risposta; sperando di non portarle via troppo tempo le aggiungo qualche dettaglio.. consapevole che la visita del mio andrologo mi permetterà di aver eun quadro completo e preciso della situazione.
Ecco l'esito del primo spermiogramma fatto a maggio 2008:
(Infezione in corso)

Astinenza: 4 gg
Liquefazione completa: si
Viscosità: bassa
colore: giallo traslucido
coaguli: no
agglomerati: no
emazie: no
altre cellule(milioni/ml): 0,6
volume ml: 4,6
ph: 8

concentrazione spermatozoi (milioni/ml): 38,5
numero totale/eiaculato(milioni/ml): 177,1
concentrazione motili grado a + b 7,7
numero totale a+b/eiaculato 35,4

motilità:
grado a 2
grado b 18%
grado c 9%
grado d 71%


morfologia tipica 30%
anomalie testa 26%
anomalie tratto Intermedio 30%
anomalie coda 10%
residui Citoplasmatici 4%

A seguito di questo esame sono andato da un urologo il quale mi ha prescritto nicetile+carnitene+maclive (suggerito dal ginecologo di mia moglie) per 3 mesi. Per un inconveniente non mi era stato consegnato l'esito della spermiocultura (forse perchè era stato mandato ad altro laboratorio e ritirata dopo 6 mesi)
Ho fatto ECO DOPLER (fatta da lui stesso presso l'ospedale) + esame del
sangue con il seguente risultato:

nessun anomalia a seguito dell'ECO DOPLER e neanche del sangue:
LH : 3.7 mUI/mL
FSH : 7.2 mUI/mL

Dopo 3 mesi e mezzo ho fatto nuovo spermiogramma con i seguenti risultati:

Spermiogramma (4 gg astinenza). Raccolta fatta direttamente all'ospedale,
lettura entro 60 minuti dalla raccolta:
viscosità : NORMALE
colore: BIANCO OPALESCENTE
Coaguli,agglomerati,emazie: NO
altre cellule: 0,4 milioni/ml
volume : 4,2 ml
pH: 7,5

concentrazione spermatozooi: 10 milioni/ml
numero totale/eiaculato: 42 milioni/eiac
concentrazione motili grado a + b: 4 milioni/ml
numero toale a + b/eiaculato: 16,8 milioni/eiac

motilitià % entro 60 min.
prog.rapida (a): 0
prog.lenta (b): 40
non prog. ©: 20
immobili (d): 40

morfologia %
forme tipiche: 24 (VALORE FUORI RANGE)
anomalie testa: 36
anomalie tratto intermedio: 14
anomalie della coda: 2
residui citoplasmatici: 24


Ho ritirato successivamente l'esito della spermiocultura che ha indicato la presenza di Escherichia coli in discreta quantità, Enterococcus faecalis in discreta quantità e gardnerella vaginalis in modesta quantità.
10 gg di Augmentil e spermiogramma seguente (dopo 1 mese dalla fine degli antibiotici) ha dato il seguente risultato:

Astinenza: 4 gg
Liquefazione completa: si
Viscosità: normale
colore: giallo traslucido
coaguli: no
agglomerati: no
emazie: no
altre cellule (milioni/ml): 0,4
volume ml: 4,4
ph: 7,8

concentrazione spermatozoi (milioni/ml): 15,8
numero totale/eiaculato(milioni/ml): 69,5
concentrazione motili grado a + b (milioni/ml): 2,37
numero totale a+b/eiaculato (milioni/eiac): 10,43

motilità:
grado a 0%
grado b 15%
grado c 28%
grado d 57%

morfologia
tipica 36%
anomalie testa 32%
anomalie tratto intermedio 14%
anomalie coda 16%
residui citoplasmatici 2%

L'ultimo spermiogramam come già indicato ha evidenziato i problemi di morfologia e motilità... ora penso che l'unica speranza sia che la cura farmacologica dia dei risultati visto che quando è stata fatta l'infezione era in corso. Certo che la motilità progressiva sempre attorno al 0-2% non mi fa ben sperare oltre ad una morfolgia con tutte le anomalie (ma con risultati discordanti). Io ho 37 anni e mia moglie 34 (non sembra abbia problemi)... il gincologo ha già detto che dobbiamo ricorrere all'inseminazione.. ma forse provare ancora con dei farmaci potrebbe migliorare i miei parametri. Che ne dice? Grazie infinite,
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Dico che non vedo mai nominati i leucociti nei suoi spermiogrammi, la cui quantità è sintomo di infezione. A menoi che i leucociti non si celino sotto la dizione "altre cellule" LA QUAL COSA è DA CHIARIRE COL LABORATORIUO CHE ESEGUITO SPERMIOGRAMMI. La spermiocoltura non è sufficiente per fare diagnosi di infezione: Dà falsi positivi
Non ci sono inoltre variazioni di rilievo nei suoi spermiogrammi.
Mi pare che ci sia un pò di confusione, comunque un consulto da un andrologo in grado di affrontare per bene le cose.
Faccia sapere
[#4] dopo  
Utente 797XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio nuovamente. giusto per completare il quadro riporto valori del sangue prima del primo spermiogramma (ovvero con infezione in corso secondo esame spermiocoltura):

S-LH 3.7
S-FSH 7.2
S-testosterone 3.9
S-testosterone libero 2.6
Formula Leucocitaria:
Neutrofili 68,5%
Linfociti 22,3%
Monociti 7,1%
Eosinofili 1,7%
Basofili 0,4%
Neutrofili 5,02
Linfociti 1,63
Monociti 0,52
Eosinofili 0,12
Basofili 0,03

Esame urine:
Leucociti 7
Eritrociti 4

In ogni caso seguiro' di certo i suoi consigli. Molte grazie.
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Faccia sapere, non riesco ad aggiungere altro.