Utente 479XXX
Salve. Dott.ri ho 21 anni e nel novembre 2017 ho iniziato ad avere dei dolori alla schiena e al fianco è dopo tre giorni accompagnati da febbre a 40 41. Dopo tre giorni continui di febbre mi recò all ospedale di Caserta mi ricoverano d urgenza in quanto il mio rene destro era quasi in dialisi per via di una pielonefrite. Sto 10 giorni in ospedale il rene viene curato torno a casa continuo la cura faccio l esame delle urine esce l escherichia coli. Pari a 1000000. Cambio diversi antibiotici resistente a tutti. E ritorno in ospedale per fare antibiotico endovena. Mi fanno l uro tac esce negativa. Gli esami delle urine escono negativi.tutto ciò l8 gennaio 2018. Ritorno a casa da giovedì 25 un forte dolore sotto la costola venerdì sera febbre e brividi. Hi fatto l urine di nuovo escherichia coli. Siamo a mercoledi sera e ho sempre la febbre. Come posso fare sono avvilita???io ho paura che mi sia infettato di nuovo il rene
???
[#1] dopo  
Dr. Remo Luciani
28% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
Egregia Utente,
verosimilmente da quello che raccontate si può porre il sospetto di una nuova cistopielite;andrebbe compreso per quale motivo siete così portata verso questa tipologia di infezione,escludenso come credo sia già stato fatto la presenza din anomalie anatomiche predisponenti. In tal senso,eseguite terapia antibiotica sulla base dell'urinocoltura,idratataevi adeguatamente,e prevedete controlli specialisitici a breve.
cordialmente
remo Luciani
[#2] dopo  
Utente 479XXX

Iscritto dal 2018
Grazie mille mi ha tranquillizzata.