Utente 966XXX
Salve a tutti,
sono un ragazzo di 25 anni, e da circa un anno, momento in cui ho instaurato una relazione seria e duratura con la mia attuale partner, ho iniziato a combattere con una serie di problemi di erezione che verificandosi regolarmente e non di rado, credo abbiano minato notevolmente la mia autostima.
Dopo diversi mesi di titubanza e di imbarazzo, mi sono rivolto ad uno specialista, il quale ha diagnosticato una fimosi. Ora sono passati tre mesi dall'operazione, e il recupero fisico è stato rapido e soddisfacente, ma i problemi di erezione sono ancora presenti e sento siano stavolta di natura psicologica, nonostante io sia più che appagato dalla mia relazione sentimentale. Cosa devo fare? Ringrazio anticipatamente per qualsiasi consiglio vogliate darmi. Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
innanzi tutto deve fare una diagnosi di natura della disfunzione erettile, che può avere anche altre cause oltre a quellla psicologica, seppur di raro riscontro alla sua età giovane. Consulti il chirurgo che l' ha operata e sappia dire se vuole
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,

oltre alle corrette indicazioni ricevute dal collega Cavallini, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=22450.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com