Utente 706XXX
salve sono un ragazzo di 28 anni che si e infortunato sul lavoro,sono caduto da 11 mt di altezza,dopo 25 giorni di coma farmacologica un operazione al femore ,un chiodo gamma,un fissatore di bacino estreno.Dopo circa 90 giorni di letto di ospedale iniziano a mettermi in piedi per la prima volta.Il mio problema e la rigidità dell'anca sx dovuta a delle calcificazioni.L'anca è stata operata il 2 ottobre 2007.Pero sono restate delle grossolane calcificazioni paraostali al 3°prossimale della cosia ed in sede ileotrocanterica femorale superiore.Per curiosita sono andato a passare una visita da un vostro collega.Mi ha detto che non si possono operare per adesso perche per toglierle via bisogna fare una protesi d'anca.Vorrei saper una vostra opinione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2006
Gentile signore
credo che debba reidirizzare la sua richiesta alla sezione specialistica ortopedica e non a quella chirurgica

Cordiali saluti

[#2] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Le consiglio di inserire il quesito nella sezione di ortopedia
[#3] dopo  
Utente 706XXX

Iscritto dal 2008
grazie .
chiedo scusa per l'errore.