Utente 985XXX
Salve, è più di un'anno che stiamo provando ad avere una prole, ma non ci riusciamo. Mia moglie ha fatto tutte le analisi possibili ed immaginabili e risulta tutto ok, anche io ho fatto tutto quello che potevo fare e i risultati non sono stai eccezionali parlando di spermiogramma. I dati rilevati secondo il protocollo WHO 2001 sono:

Prelievo effettuato a casa il 4 marzo 2008: Astinenza 3gg - Liquefazione completa - Viscosità normale - Agglutinazione specifica assente/aspecifica lieve - pH 8,2 - Volume 6,5ml - Spermatozoi per ml 32.600.000 - Spermatozoi per eiaculato 211.900.000 - % forme mobili 76 (immobili 24/lenti 3/progressivi 18/fortemente progressivi 55) - Concentrazione forme mobili/ml 24.776.000 - % forme normali 20 - % forme patologiche 80 (anomalia della testa 65/anomalia del collo 12/anomalia del flagello 3) - Leucociti <1pc - Cristalli rari - Valutazione secondo WHO: TERATOZOOSPERMIA - Note: atipia cefalica prevalente: testa allungata.

Prelievo effettuato al bagno del laboratorio il 22 gennaio 2009: Astinenza 5gg - Liquefazione irregolare - Viscosità aumentata - Agglutinazione specifica assente/aspecifica assente - pH 8,0 - Volume 6,2ml - Spermatozoi per ml 7.500.000 - Spermatozoi per eiaculato 46.500.000 - % forme mobili 58 (immobili 24/lenti 25/progressivi 26/fortemente progressivi 7) - Concentrazione forme mobili/ml 4.350.000 - % forme normali 14 - % forme patologiche 86 (anomalia della testa 67/anomalia del collo 14/anomalia del flagello 5) - Cristalli alcuni - Valutazione secondo WHO: OLIGOTERATOZOOSPERMIA - Note: atipia cefalica prevalente: teste lievemente allungate. Pur essendo la mobilità totale del 58%, gli spermatozoi progressivi e fortemente progressivi sono <50%.

Poi lo stesso giorno ho fatto anche la Spermiocultura, ma il risultato non l'ho capito... c'è scritto "campione biologico sterile": vuol dire che non ci sono infezioni e va tutto bene?

Come mi devo comportare? Grazie dell'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore:
-si, campione biologico sterile vuol dire che non ci sono infezioni e che va tutto bene;
-come comportarsi? Fare una valutazione andrologica che la valuti mediante una visita e cerchi eventuali cause che spieghino i dati del suo spermiogramma (ad esempio un varicocele).
[#2] dopo  
Utente 985XXX

Iscritto dal 2009
Grazie della risposta, ma penso di essermi dimenticato un particolare fondamentale che potrebbe influire. Quando avevo 9 anni avevo il testicolo sinistro che faceva l'ascensore, poi a causa di un ernia inguinale, il testicolo è rimasto bloccato al piano superiore. E' rimasto li per un bel po' di tempo finchè poi sono stato aperato: il testicolo è tornato al suo posto, ma è grande la metà di quello destro. L'andrologo ha ipotizzato che questo testicolo non produca spermatozoi, ma non ha parlato di varicocele. Inoltre, Durante l'operazione sono stato operato anche di fimusi, che poi è stato necessario ripetere pochi giorni dopo perchè la pelle stringeva il glande.

Alla luce di queste nuove informazioni, cosa mi potete dire?
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
possiamo dirle che il suo laboratorio lavora bene il che non è poco. Creda. Le cause di alterazione dello spermiogramma suno circa 12, e in 4 pazienti su 10 possono essere addirittura sovrapposte.
Il caro collega Pescatori, cistava solo un esempio, pertanto un consulto da un collega è necessario.
Per quanto riguarda il testicolo retrattile, quale quello che lei riferisce di avere, è da valutare in sede di di visita e con edoppler per studiarne la struttura e la vascolarizzazione, solo così è possibile determinare, con approssimazione (badi bene) se produce spermatozoi.
[#4] dopo  
Utente 985XXX

Iscritto dal 2009
Vi ringrazio delle risposte... un'altra domanda e poi non vi scoccio più per un po' di tempo.

Forse è un assurdità, ma ho avuto questo dubbio: per caso, eseguire sesso orale prima del rapporto, e quindi con la presenza di saliva di entrambi i partner, potrebbe inibire gli spermatozoi e non fargli fare il loro lavoro?
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Gliela butto in ridere per stemperare le sue apprensioni, non certo per giudicare o prendere in giro: se così fosse la terra sarebbe deserta da milenni. Non vorrei averla offesa, ma lo scherzo è più comprensibile della dizione ex cathedra. Buona serata
[#6] dopo  
Utente 985XXX

Iscritto dal 2009
Nessuna offesa, sarei uno stupido... grazie! :-)
[#7] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2000
caro lettore,

la differenza, non trascurabile, tra la concentrazione dell'esame seminale del marzo 2008 ( 32.600.000) e quella del gennaio 2009 (7.500.000) a parità di volume dello eiaculato dovrebbe essere meglio precisata.
Dalla sua descrizione della modalità di raccolta del secondo campione ( valida, efficace, piacevole...ma... insolita) potrebbe essere derivata una "non normale" eiaculazione e quindi essere anche motivo delle diversità numeriche
riscontrate. Un terzo esame, a mio modesto parere, sarebbe fondamentale per capire quale sia il suo "stato spermatico" e se lei possa pensare di avere una gravidanza in maniera "naturale" o no.
cari saluti

[#8] dopo  
Utente 985XXX

Iscritto dal 2009
Salve, dopo parecchio tempo riprendo l'argomento. Nel frattempo è successo che mia moglie è rimasta in cinta, ma il feto non ha attecchito alle pareti ed ha dovuto abortire. Intanto ho fatto altre analisi ed è risultato un varicocele sx. Mi sono operato ad ottobre 2009 e ad oggi non abbiamo ancora ottenuto gravidenze e quando sono eccitato mi fa male il testicolo, eppure la visita di controllo post-operazione è andata a buon fine: cosa devo e cosa dobbiamo fare ancora? In tre anni abbiamo solo ottenuto due fecondazioni con un microaborto spontaneo ed un aborto in clinica per morte del feto, in più il dolore al testicolo sx durante l'eccitazione: sono veramente affranto!
[#9] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
se gli aborti sono avvenuti dopo il terzo mese, il problema non sta nei genitori, se è avvenuta prina potrebbe essere un problema spermatico od ovocitario. In tal senso gli spermatozoi possono venire studiati a livello del loro DNA nucleare (FISH test, Test di frammentazione nucleare, test di condensazione nucleeare) ne parli col collega che la cura.