Utente 985XXX
Salve
sono un ragazzo di 20 anni e gia dal mio primo rapporto sessuale soffro di eiaculazione precoce (anche ci sono state rare volte in cui il rapporto è durato un tempo accettabile) ho parlato con il mio medico di questo problema che mi ha consigliato una visita da un andrologo il quale mi ha consigliato alcuni esercizzi da fare durante la masturbazione ma non sono serviti. ho letto molto su questo problema in vari siti internet e ho anche aquistato un programma on line dove mi diceva che con alcuni esercizzi per il muscolo PC sarei riuscito a "guarire" in poco tempo ma è gia più di una settimana che faccio questi esercizzi ma ancora non ho risultati. sempre in internet ho letto che questo problema può essere causato da una mancanza di serotonina e nella mia alimentazione è ormai da diversi anni che è sparito il latte e fatta eccezzione per un poco di formaggio ogni tanto anche i laticini sono molto scarsi. vorrei sapere se potrebbe essee questo il problema nel mio caso o cosa potrebbe essere ed eventualmente una terapia da poter seguire.

cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
anzitutto: l' eiaculazione precoce può avere cause fisiche o psicologiche. Se le sono stati prescritti esercizi devo arguire che trattasi di un un problema di origine psicologica.
Quegli esercizi (detti anche terapia mansionale individuale) hanno avuto granchè efficacia, pertanto varrebbe la pena di cambiare sistema evitando il fai da te, che glielo dico subito: non funziona.
Di qui, se la causa è confermato essere psicologica, le consiglierei un colloquio con un sessuologo, oppure se vi sono dubbi un ulteriore consulto con il collega che l' ha curata.
[#2] dopo  
Utente 985XXX

Iscritto dal 2009
vorrei inoltre sapere se è possibile che nel mio caso il problema sia la mancanza di serotonina e se con l'assunzione di latte e laticini potrei risolvere il problema. se si potrebbe consigliarmi altri alimenti o sostanze che contengono serotonina?

cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Niente fai da te e comunque la risposta è no. Ovviamente i nostri pareri non sono vincolanti, ma essendo gente del mestiere, meglio seguirli. Buona serata.