Utente 952XXX
Salve sono un ragazzo di 21 anni da alcuni giorni avverto dopopranzo, dopo uno sforzo fisico e mentre ho rapporti sessuali, dolore al petto al centro e verso sinistra, a volte simile a bruciore. tutto è accompagnato dall'indolenzimento del braccio sinistro, dell'anulare e il mignolo.
Preocupato mi sono recato al prontosoccorso, dove dopo un ecg (negativo) e le analisi del sangue anchesse negative, mi hanno mandato a casa dicendomi di stare tranquillo che era solo ansia.
Ora però i dolori continuano, sempre negli stessi momenti prima elencati, ma in più mi capita anche di avvertire delle mancanze di battiti.
Vorrei sapere visto che sono molto preoccupato se è il caso di approfondire gli esami e di recarmi da uno specialista. Vi prego di rispondere al più presto..
grazie mille
distinti saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, la sua sintomatologia in base alle modalità d'insorgenza fa ritenere i suoi disturbi di natura tachiaritmica, talora determinati ed in parte ingigantiti da particolari stati emotivi.
Utile a mio avviso una visita cardiologica con ECG, cui associerei un prelievo venoso per valutazione della funzionalità tiroidea.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 952XXX

Iscritto dal 2009
Buongiorno volevo informarla che riguardando le analisi fatte al prontosoccorso ho trovato anche quelle per la tiroide e sono apposto...
cmq al più presto farò una visita da un specialista.
Se posso approfittare della sua gentilezza vorrei sapere cosa sarebbe questa tachiaritmia, se è grave e se devo evitare di fare qualcosa in particolare.
Grazie ancora
Saluti