Utente 100XXX
Buon giorno, sono un ragazzo di 34 anni, il 20 novembre 2008 mi hanno operato di lombosciatalgia destra da ernia discale L5 -S1 dx, in microchirurgia di asportazione ernia con approccio interlaminare L5-S1 dx.intervento avvenuto a buon fine, riposo di un mese e ripreso a lavorare a gennaio 2009. il mio lavoro mi porta a viaggiare parecchio in auto, verso il 12 gennaio 20009 lamento di forti dolori al bacino in sede lombare come crampi.
Il 23 gennai 2009 mi sono recato alla visita chirurgica dove mi sono sottoposto ad intervento la diagnosi è stata questa: rachide lombare non dolente alla digito pressione, pomobile nei movimenti di flesso-estensione e di lateralità, con contrattura antalgica dei muscoli del tratto lombare. andatura antalgica a sinistra, possibile sulle punte e sui talloni. Non deficit di forza normoestesia. Lasegue negativo ROT:normoelicitabili agli arti superiori; lievemente vivaci i rotulei; normoelicitabili gli achillei.
Attualmente si consiglia consulenza dietologica per calo ponderale; consulenza fisiatrica; praticare nuoto.
Ad oggi 11 febbraio 2009 sono molto contratto ed ho i crampi,ai linguini faccio nuoto e a volte non riesco a camminare, devo sempre appoggiarmi a qualcosa HO PAURA di mettermi in gioco.
Chiedo gentlmente a chi posso rivolgermi per sbloccare questa situazione che mi rendo conto è solo paura di compiere passi falsi dovuti al mio stato mentale, che non riesco a rilassarmi.
Grazie della Vostra comprensione.
Distinti saluti.

alberto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr.ssa Maria Morena Morelli
28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
l'area di chirurgia d'urgenza non è la più adatta al fine di ottenere una risposta al suo consulto.
Le consiglio di spostare la richiesta in area ortopedica/neurochirurgica
Cordialmente
Dott.ssa M.M.Morelli