Utente 101XXX
Salve, ho un'età abbastanza avanzata per pormi questo tipo di problema, ma non so davvero dove sbattere la testa. Ho un problema di erezione...quando sono da solo tutto ok e la funzione erettile non ha problemi (premetto che ho una leggera fimosi che mi permette di scoprire il glande con difficoltà, e anche frenulo corto ma non grave, con la massima erezione riesco a scoprire, ma fa un po' male). Mi masturbo spesso, quasi una volta al giorno, a volte più a volte meno e ho provato ad approcciare a rapporti quasi sempre dopo che il giorno prima mi sono masturbato.
Non mi dica di contattare un andrologo, perchè mi vergogno e perchè abito in una piccola città e non voglio nè che la mia famiglia lo venga a sapere nè che lo venga a sapere qualcuno che mi conosce.
Ogni volta che provo ad andare con una donna insomma non riesco a concludere perchè la funzione erettile ce l'ho fin quando non si arriva all'atto in se, dopo di ciò, non mi lascio prendere da grossa ansia, ma penso più a quella che possa essere la mia erezione (che a quel punto diventa non erezione) che a lasciarmi prendere dalla persona che ho di fronte. Esiste un rimedio medico non drastico (tipo viagra) che mi possa aiutare? Ho sentito dire di Nitroxx, costa molto...ma serve a qualcosa?
Esiste dell'altro? Ha qualche altro consiglio da darmi? Ho forse paura di farmi male visto il mio piccolo problema...Il fatto che mi masturbo spesso anche il giorno prima del rapporto può influire visto già una difficolta persistente?Il dormire poche ore o male con orari sballati può influire? Spero risponderà a tutte queste domande e che insieme riusciamo ad arrivare ad una soluzione a questo problema...mi salverebbe davvero la vita!
Se qualcosa non le è chiaro la prego di rispondere alle domande a cui pensa di poter dare una risposta e per il resto mi ponga delle domande per capire e io le risponderò così da avere un quadro giusto della situazione!
Ho bisogno di lei, mi dia un supporto perfavore!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il Suo problema non é piccolo,tuttaltro!Il disagio sessuale che riferisce é molto più comune di quanto crede e la nostra professione fa fronte quotidianamente a richieste di aiuto che non possono essere banalizzate da una semplice prescrizione,sia essa di un farmaco efficace,che di un placebo...Prescindendo dall'aspetto emotivo-ansioso,ormai consolidatosi nella ansia da prestazione che La assale al momento della penetrazione,considererei con molta attenzione la fimosi relativa,probabilmente legata al frenulo breve e che,con molta faciltà può essere risolta ambulatoriamente.In secondo luogo,metodologicamente,eseguirei i dosaggi ormonali di testosterone,prolattina,LH e 17 beta estradiolo.In ultima istanza,piaccia o no,mi recherei da un andrologo in città (Palermo é ben fornita) e mi farei visitare,chiedendo lumi al collega circa l'importanza (nulla) della masturbazione sulla funzione erettile,e del sonno difficoltoso (nulla).Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

non credo sia difficile andare a Palermo e contattare uno specialista andrologo sia privatamente sia in una struttura ospedaliera ambulatoriale ( magari dovendo aspettare qualche giorno in più) per chiarire i suoi problemi che potrebbero essere legati a molti fattori organici o psicologici.
Non abbia timore, si tratta di una procedura assolutamente normale
cari saluti
[#3] dopo  
Utente 101XXX

Iscritto dal 2009
Devo andare per forza a pagamento da uno specialista? C'è un altro modo? Col ticket? Come si fa?
[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...vada dal Suo Medico di famiglia,lamentando una dolenzia testicolare a seguito di trauma e si faccia fare l'impegnativa per una visita andrologica.Cordialita'.