Utente 101XXX
Gentili Dottori, la mia situazione è la seguente:
dopo l'accertamento circa 2 anni fa di seri problemi di erezione non dovuti a fattori psicologici, ho deciso di consultare un andrologo che, dopo i dovuti esami e analisi varie, mi ha detto che mi sarei dovuto operare. embulizzazione vena dorsale (dispersione del flusso sanguigno, o cosa del genere) e corporoplastica (curvatura penile). il giorno dell'operazione tutto bene, ma dal mattino successivo sono partiti una serie di dolori assurdi dovuti alle erezioni mattutine che chiaramente tiravano nei punti. il svegliarmi tutte le mattine alle 5:00 da allora a causa delle erezioni non è niente in confronto al grossissimo fastidio che mi stanno provocando i punti circostanti il glande. il continuo strofinio dei punti sotto l'aureola del glande mi provoca fortissimi bruciori oltretutto gli stessi punti mi bloccando il frenulo dal coprire il glande aldisotto dello stesso lasciandomi il glande costantemente scoperto e quindi in continuo strofinio con gli slip anche se ho alleviato leggermente ricoprendolo per tutto il giorno con della garza soffice. purtroppo lo stesso spingere dei punti sotto il glande mi ha fatto uscire una piaga sul glande che è diventato ipersensibile oltre che sembra quasi aver cambiato leggermente colore... un po' più sbiadito. anche se sono passati appena 11 giorni dall'intervento, spero che tutto questo si risolva al più presto perchè sta diventanto un tormento questo fastidio continuo. la domanda nasce spontanea: ma è realmente questo il "normale" decorso post-operatorio? cosa posso fare per alleggerire il bruciore?
chiedo umilmente scusa per il mio dilungarmi ma credo sia necessario per una vs. più adeguata comprensione del caso. ringrazio anticipatamente ogni vs. parola di consiglio, informazione, conforto o chessia.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
credo proprio che la cosa migliore da fare sia far rifeimento a chi l'ha operata, che conoscerà in dettaglio (e certamente meglio di noi) la sua situazione e saprà rispondere ai suoi quesiti.
Ci faccia sapere come evolve il tutto.