Utente 101XXX
Buonasera e grazie per la vostra attenzione. Io ho 27 anni da circa 1 anno ho dei dolori , fastidi all'asta del pene , che mi portano a sensi di calore anche allo scroto e fino a poco tempo fa anche al retto. Quando iniziano dolori avverto dolori anche ai fianchi e se tocco l'asta del pene e premo mi fa male tra prima del glande. Ho fatto diverse analisi e tamponi tutto negativo. Non so se posso definire la cosa una coincidena , ma tutto è iniziato da quando ebbi un rapporto no coperto con una donna. Ma da allora ho fatto ogni sei mesi ogni forma di controllo, partendo HIV fino epatite fortunatamnete negativi test. ho preso tanto medicianle addiritura ultimo dottore mi ha prescritto ciproxin e del cortisone a supposte. Ma risultati zero.Pagherei a peso d'oro chi mi risolvesse definitivamente questo problema. AIUTATEMI PER FAVORE.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,
quadri clinici particolari e complessi come il suo non possono essere affrontati e tanto meno capiti e risolti tramite una semplice e-mail e richiedono sempre una attenta valutazione clinica diretta . A questo punto riconsulti il suo medico di medicina generale che, riesaminato in prima istanza il suo problema , potrà eventualmente indirizzarla successivamente verso una più mirata valutazione specialistica andrologica.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
caro utente la sua situazione potrebbe fare sospettare una infiammazione pelvica cronica abatterica, però per confermare tale diagnosi e per impostare una corretta terapia occorre una visita urologica
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

fatta la valutazione specialistica poi ci tenga comunque aggiornati sui suoi futuri passi per capire la sua attuale situazione clinica, se lo desidera.

Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

dalla sua storia non vedrei particolari sospetti di avere contratto una infezione "pericolosa" mentre sembrerebbero presenti segni di un interessamento prostato-vescicolare ( quello che semplicemente viene anche definito come prostatite) che necessita di terapie anche per lunghi periodi ed accorgimenti relativi allo stile di vite, alimentazione, alcoolici, attività sessuale.......
Continui a seguire i consigli del suo Curante
cari saluti
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

fatta la valutazione andrologica poi ci tenga comunque aggiornati sui suoi futuri passi per arrivare a capire la sua attuale situazione clinica, se lo desidera.

Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com