Utente 101XXX
Salve,volevo chiedere a Voi cari Medici,da tempo(2 anni) soffro di un disturbo di lieve entità,ho notato che quando ci sono dei cambiamenti climatici soffro di un fastidio(senzazione di slip stretto oppure troppa sensibilità)al testicolo sx.Inoltre quando il fastidio scompare dopo alcuni giorni(2-4) in altri a distanza di tempo 20 gg circa,il mio problema si trasferisce all'apparato urinario,infatti ho come lo stimolo di dover urinare ma poi alla fine mi accorgo che la quantità di urina e davvero poca;tuttavia i disturbi si presentano con una frequenza non troppo frequente.Entrambi i problemi si verificano di frequente quando viaggio in macchina dopo alcune ore(tragitto milano_napoli).Informo che 5 anni fa sono stato operato di ernia inguinale dx.Spero di essere stato chiaro a rappresentare il mio problema,Vi ringrazio anticipatamente.
Franesco

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
i disturbi da lei accusati possono essere riferibili ad una alterata psozione seduta, pantaloni stretti, che sfregano contro il testicolo o contro sue appendici. Tenga presente però che vi sono forme di alterazione dello sviluppo testicolare, che oltre a dare testicolo più piccolo, e più sensibile. La minzione frequnte dopo smacchinate o prolungata posizione seduta indicherebbe una modesta congestione prostatica. Ritengo che una visita da un collega, ma nulla di allrmante, potrebbe indicare se le ipotesi qui fatte sono esatte.
[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
caro utente a giudicare dalla sua descrizione la sua sintomatologia potrebbe essere legata ad un infiammazione della prostata .. pertanto le consiglio di sottoporsi ad una visita urologica per confermare tale diagnosi.