Utente 101XXX
Carissimi, sono Biagio,ho 38 anni ed ho il piede sx pieno di verruche, alcune grandi quanto una moneta da 2 euro. All' inizio erano solo due, poi sono aumentate quando, alcuni anni fà, ho deciso di toglierle chirurgicamente. Infatti, sono ricomparse in numero maggiore. Ho deciso, quindi, di asportarle con la crioterapia, ma ugualmente sono ritornate. Qualche giorno fà sono andato da un' altro dermatologo, il quale mi ha dato la seguente cura: una compressa di Neotigason da 10 mg al giorno per 3 mesi e 2 compresse di macrocea da prendere per 20 giorni si e 10 no fino ad arrivare a 3 mesi. Ho molta paura del farmaco Neotigason che possa dare origine ad altri problemi più seri.E' fondata la mia paura? E, inoltre, risolverò il problema? Grazie per l' aiuto.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
0% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2000
Ci sono alcuni recenti studi sull'uso dei retinoidi(o derivati dalla vitamina A) agendo sui disturbi della cheratinizzazione,nelle verruche virali non rispondenti e/o recidivanti ad altre terapie.Nel foglietto illustrativo del farmaco tale indicazione terapeutica non è ancora riportata e per quanto riguarda la mia esperienza non ne faccio uso nello specifico(verruche virali).L'unica cosa che mi sento di dirle è che tale farmaco è utilizzato da noi dermatologi da tanto tempo per la cura di patologie come la psoriasi anche in associazione agli psoraleni ed agli UVA e pertanto sappiamo che va fatto sotto stretto controllo medico con prescrizione di esami ematochimici seriati nel tempo.
Cari saluti
[#2] dopo  
Utente 101XXX

Iscritto dal 2009
Carissimo dottore la ringrazio della risposta. Provvederò subito a sospendere il Neotigason (fortunatamente ho preso solo 2 compresse) e continuerò solo con la Macrocea.
Saluti