Utente 152XXX
Vorrei una sua valutazione circa questa situazione:

SPERMIOGRAMMA:
quantità ml 3,7
densita normale
viscosità normale
ph 8,6
spermatozoi/ml 20.200.00
nr totale 74.740.000
agglutinati assenti
aspetto torbido
colore grigiastro
fluidificazione omogenea
leucociti 03 x 10^6 ml
cellule spermatogenesi assenti
cellule epiteliali assenti
materiale lipidico assente

mobilità basale % rettilinea veloce 10
rettilinea lenta 25
non rettilinea 40
assente 25

monilità 2 ore % rettilinea veloce 5
rettilinea lenta 30
non rettilinea 40
assente 25

spematozoi normali 34
teste amorfe 46
allungati 5
microcefali 6
senza acrosoma 4
angolati 4
NOTE NORMOZOOSPERMIA DISCRETA BRADICINESIA SPERMIOCITOGRAMMA NELLA NORMA PH AUMENTATO
quando sono andato a ritirare l'esame l'esperto mi ha detto che non c'era niente di grave e bastava una piccola cura e di andare dal ginecologo di mia moglie.
sono anche andato da un andrologo che mi ha trovato un lieve varicocele e un po' di prostatite sub acita
mi ha prescritto gli esami ormonali che devo ancora fare e mi ha dato la seguente terapia:
ciproxin una cps mattina e sera per una settimana
prostamev per un mese 1 cps
fertimev una cps per due mesi
eventuale menogon a seconda degli ematochimici
sono poi andato dal ginecologo con mia moglie e lui ha detto che con questa situazione sarebbe meglio una fecondazione assistita.
ora ho queste domande:
la mia situazione è grave o no?
un medico dice in un modo e l'altro in un altro.
mia moglie ha una ovulazione perfetta sono due anni che tentiamo di avere un figlio,
lei cosa ne pensa?
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore 15251,

Un solo spermiogramma non può consentire diagnosi certe !
Non sono in accordo con i suoi referenti in quanto il suo liquido seminale presenta problemi di numero e particolarmaente di motilità degli spermatozoi.
Non voglio deluderla ma i suoi problemi non sono minimali e potrebbero non consentirle di ottenere una gravidanza
Non capisco la prescrizione del Menogon in assenza di dosaggi ormonali che mettano in evidenza una carenza di gonadotropine.
Ne parli con la ginecologa di sua moglie e magari cerchi di contattare il,validissimo dottor Paolo Giorgi (dottpmgiorgi@andrologia.org)che lavora a Lucca è proviene dalla Scuola Pisana
Cari saluti
[#2] dopo  
Dr. Renzo Benaglia
28% attività
4% attualità
8% socialità
ROZZANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
la sua situazione seminale documenta un numero di spermatozoi nei limiti della norma (secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità si considera normale se > 20milioni/ml), la Morfologia appare nella norma mentre in effetti la motilità rettilinea rapida è ridotta. La terapia Antibiotica credo che il Collega l'abbia prescritta per la presenza nello sperma di 3 milioni di leucociti/ml che è oggettivamente un numero alto (non dovrebbe superare il milione) ed è spesso segno di un processo flogistico delle vie seminali.
Per quanto concerne l'opportunità di effettuare un ulteriore spermiogramma e sulla prescrizione di ormoni concordo in pieno con quanto detto dal Collega Pozza.
Sarebbe interesante sapere l'età di sua moglie; è un parametro fondamentale per dare alla coppia un indicazione se fare un certo percorso Andro-Ginecologico o essere inviati c/o un Centro di Sterilità

Un cordiale saluto
[#3] dopo  
Utente 152XXX

Iscritto dal 2006
Come ho detto precedentemente, il Menegon non lo prendo ancora prima devo fare gli esami ormonali prescritti (andrò domani mattina).
Mia moglie ha 33 anni, io 41.
Come dobbiamo procedere? C' è possibilità che dopo la cura la situazione migliori.
Un'altra domanda, siccome, grazie anche al vostro consiglio vorrei ripetere lo spemiogramma, dato che finirò gli antibiotici sabato 17, quando potrò rifarlo senza che i valori vengano alterati?
grazie
saluti
[#4] dopo  
Utente 152XXX

Iscritto dal 2006
Dimenticavo i leucociti sono 0,3 x 10^6.
[#5] dopo  
Dr. Renzo Benaglia
28% attività
4% attualità
8% socialità
ROZZANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
chiedo scusa ma avevo interpretato male il numero scritto.
A questo punto faccia gli esami ormonali e per la ripetizione dello spermiogramma direi non prima di un mese dal temine della terapia.
Da un lato sua moglie è ancora giovane ma dall'altro la ricerca di prole è gia di 2 anni e quindi direi che come procedere dipende molto dalla qualità seminale che emergerà dopo terapia antibiotica e con gli altri farmaci. La decisione, eventualmente, di rivolgersi ad un Centro di Sterilità è dettata in parte dagli esiti degli esami e in parte dalla motivazione della coppia per cui parlatene tra di voi e sentite entrambi gli specialisti che vi seguono che consigli vi danno.

Un sincero augurio


[#6] dopo  
Utente 152XXX

Iscritto dal 2006
Scusi un'ultima domanda. ieri sono andato dal medico di base per farmi prescrivere gli esami ormonali.
mi ha detto di prendere la biarginina 3 volte al giorno.
le che ne pensa? la devo prendere in aggiunta al fertimev, o l'uno o l'altro?
lei cosa mi consiglia
grazie ancora
saluti
[#7] dopo  
Dr. Renzo Benaglia
28% attività
4% attualità
8% socialità
ROZZANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Credo che gli Aminoacidi (Carnitina, Bioarginina per esempio) abbiano almeno un razionale scientifico nella "terapia" delle dispermie sine causa.
La prescrizione eventuale deve essere fatta dal suo medico.

Un cordiale saluto
[#8] dopo  
Utente 152XXX

Iscritto dal 2006
non ho capito, è meglio il fertimev o la biarginina?
saluti
[#9] dopo  
Dr. Renzo Benaglia
28% attività
4% attualità
8% socialità
ROZZANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
La bioarginina oppure ancora meglio la levo-acetil carnitina.

Saluti
[#10] dopo  
Utente 152XXX

Iscritto dal 2006
mi sono informato e ho visto che il farmaco adatto è lo zibren.
posso prendere sia la bioarginina e lo zibren, o mi consiglia solo lo zibren?
ci vuole la ricetta medica o no?
grazie
saluti
[#11] dopo  
Dr. Renzo Benaglia
28% attività
4% attualità
8% socialità
ROZZANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Non è possibile prescrivere o suggerire terapie farmacologiche via mail (è una regola di questo e di tutti i Forum Medici). Le posso dire solo che non serve la ricetta per la L acetil Carnitina.
Non me ne voglia.

Saluti
[#12] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,
alle cose già dette dal collega Benaglia che naturalmente condivido , io personalmente le suggerirei, prima di iniziare qualsiasi terapia che comunque dovrà durare almeno tre mesi, di ricercare in tutti i modi la o le possibili cause della sua dispermia. Oltre alla ripetizione dell'esame del liquido seminale e ai dosaggi ormonali è stata fatta anche una ecografia delle vie uro-seminali con ecocolordoppler delle vene spermatiche? Nella lettera da lei indirizzataci non sono riuscito a capire come il collega andrologo ha fatto la sua diagnosi di prostatite e di varicocele. Infine un ultimo consiglio che le dò ,se vuole conoscere meglio queste problematiche anche nei suoi risvolti pratici diagnostici e terapeutici , è quello di leggere il facile manuale ,scritto dalla dra Elisabetta Chelo, "Quando i figli non arrivano" CIC edizioni internazionali , Roma.
Auguri ed ancora un cordiale saluto.