Utente 103XXX
Salve vorrei chiedere come poter diminuire la sensibilità del glande... per facilitare l'atto sessuale dato che non riesco ad avere un rapporto duraturo a causa di questa sensibilità oppure potrebbe esserci qualche altra causa?? ( ad esempio essere preso troppo)

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
la sensibilità del glande può essere legata a fattori fisici (infiammazione, fimosi) oppure psicologici. Diagnosi differenzaili da qui non riesco., Un collega la aiuterà con una visita de visu. Eviti il fai da te.
[#2] dopo  
Utente 103XXX

Iscritto dal 2009
Penso proprio siano psicologici ma non so come risolverli.... Comunque grazie per la risposta tempestiva.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Prima cosa si va collega valido, e ci si accerta se i problemi sono psicologici o organici, si fa diagnosi, che l' autodiagnosi o la diagnosi telematica son spesso sbagliate. Poi in base a quanto salta fuori si tirano le conseguenze.
[#4] dopo  
Utente 103XXX

Iscritto dal 2009
E quali potrebbero essere le questioni organiche??
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
glielo ho detto nella prima risposta inviata. La legga e si tranquillizzi.