Utente 104XXX
Salve,

nei primi quindici giorni di gennaio il mio medico di famiglia mi ha diagnosticato una bronchite, poi sfociata forse in un piccolo focolaio di broncopolmonite. Mi ha prescritto una cura di antibiotici, mi sembra 12 giorni (due compresse al di') di amoxicillina e in seguito una scatola di Augmentin (sempre 2 compresse al di', per due giorni in concomitanza di un ulteriore compressa di amoxicillina rimasta dalla cura dei giorni precedenti), anche se ero sfebbrato da qualche giorno.
Un po' di tosse è rimasta, ovviamente con minore frequenza, diciamo qualche colpetto al giorno. Nelle ultime due settimane ho avuto attacchi di allergia (bruciore agli occhi e raffreddore) che a volte mi danno anche tosse. Il dottore mi ha detto che ho una leggera faringite e un po' d'irritazione, mi ha quindi prescritto un'ulteriore scatola di antibiotici (6 giorni, 2 compresse da 1g al di' di amoxicillina) e una cura di 20 giorni di Zirtec per l'allergia. In concomitanza, mi sono procurato un'ustione di secondo grado ad un avambraccio a causa di un'incidente con una pistola incollatrice a caldo, per cui ha detto che gli antibiotici servono anche per l'ustione (medicata con betadine).

La mia domanda è, non sono troppi questi antibiotici? Mi riferisco più specificatamente per quanto riguarda il rischio di generare ceppi batterici più resistenti... insomma, non vorrei che, facendo gli scongiuri, se un giorno mi servissero sul serio non avessero più efficacia...

Grazie mille per le risposte.
[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Le sue perplessita' sono condivisibili: spesso nei Paesi Occidentali si fa uso degli antibiotici anche quando potrebbero non essere cosi' necessari. Pero' nel suo caso lei non ha seguito la strada del fai-da-te, ma ha correttamente consultato il Medico il quale le ha prescritto gli antibiotici a ragion veduta.
A volte puo' capitare un periodo della vita particolarmente sfortunato durante il quale i farmaci sono di grande aiuto: l'importante e' non abusarne in assenza di una prescrizione medica... E tenga presente che una bronchite non trattata puo' portare anche a complicanze serie, pertanto il suo Medico ha scelto senza dubbio il male minore.
Cordiali saluti