Utente 104XXX
a causa di una lieve scivolata ho avuto un trauma distorsivo al primo dito mano destra. mi sono recato al prontosoccorso dove mi hanno fatto un rx dove non risultava frattura, mi hanno steccato il dito e mandato a casa. alla prima visita dello specialista in ortopedia dell'inail mi dice che la stecca era pozizionata male, che x lui non c'era niente e che dovevo solo tenere la mano a riposo.di mia iniziativa mi faccio fare un ecografia dove riscontrano:l'esame del primo raggio ha evidenziato al versante ulnare un'alterazione della riflessione per lesione del complesso capsulo legamentarioulnare con interposizione dell'aponeurosi dell'addutore del primo raggio. regolare riflessione dei tendini estensori e dei flessori. ricchiamato dall'inail mi praticano una risonanza magnetica nucleare che invece dice:area di alterato segnale da edema intraspongioso post-traumatico si osserva a carico della testa del I metacarpo e della base della falange prossimale con associato minimo versamento endoarticolare ed aspetto disomogeno del collaterale ulare alla mcf per esiti distrattivi. non evidenti alterazioni di segnale a carico dell apparato tendineo-estensore. dopo di che mi dicono che non ci possono fare niente e mi danno altri giorni di riposo. conclusioni: continuo a non poter prendere neanche un bicchiere in mano il dolore persiste e non so she fare. ringrazio antecipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Michele Milano
48% attività
4% attualità
20% socialità
MONCALIERI (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Faccia una visita presso un chirurgo della mano (nella sua regione ve ne sono di validi).
Esiste la possibilità (è solo un'ipotesi ovviamente) che lei abbia subito una lesione di Stener (nei mininforma di questo sito viene descritta nel dettaglio), e questa è facilmente diagnosticabile con una visita accurata.
Cordialmente