Utente 106XXX
Sono un ragazzo di 19 anni. Scrivo per capire se è normale avere dei punti rossi sulla base laterale del glande. Questi punti rossi sono sicuramente sopra una vena o capillari. Mi sono preoccupato perchè ultimamente il frenulo si arrossato e ingrossato leggermente. Ho chiesto a mio padre e mi ha consigliato di spalmare una crema "Oziderm" poichè provavo un leggerissimo fastidio (la parola "bruciore" penso sia esagerata). La crema ha fatto scomparire l'arrossamento e il leggerissimo fastidio. Tuttavia oggi ho notato un piccolissimo taglietto di circa 2 mm sul frenulo. Sono sicuro che questi puntini rossi sono comparsi la prima volta più di 3 mesi fa e almeno un anno fa. Ho avuto il mio primo rapporto sessuale circa 3 mesi fa e l'ultimo il 7 marzo. E' candidosi per via del taglietto oppure sono ipersensibile? E se sono ipersensibile, i punti rossi a cosa sono dovuti?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Massimiliano Siddi
24% attività
0% attualità
8% socialità
OLBIA (SS)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2006
Gentile utente, il caso che lei descrive richiede attenzione in quanto potrebbe trattarsi di una semplice infezione micotica o di una banale balanite o balanopostite irritativa e, comunque, visto che per noi è impossibile formulare diagnosi e terapie senza che si possa vedere e valutare il paziente in tutti i suoi aspetti l'unico consiglio che le posso dare è quello di recarsi da un dermatologo di sua fiducia che potrà valutare il caso, formulare una diagnosi e se necessario darle una terapia appropriata. L' altro consiglio che le do è di non applicare creme "fai da te" che possono talvolta aggravare il quadro e alterare il quadro clinico e, pertanto sviare dalla diagnosi corretta lo specialista.
Saluti
[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

in accordo con le considerazioni del Collega, sappia che la situazione deve essere ineluttabilmente portata alla visione dell'esperto specialista venereologo per poter chiaire con esattezza il suo quadro in virtù dell'ampio corollario di patologie possibili

cari saluti