Utente 164XXX
Dalla mattina seguente ai festeggiamenti per la vittoria dei mondiali (lunedi) mi sono svegliato con una ridotta capacita' di sentire e con ronzii in entrmbe le orecchie, ad oggi (giovedi) ho riacquistato una piu normale sensibilita' dell' udito ma e' rimasto un flebile fischio all orecchio sinistro di volume piu moderato rispetto il primo giorno e di frequenza alta, che esami devo sostenere per capire se il danno (e quindi il ronzio) saranno permanenti oppure tenderanno a scomparire nel tempo????Sarebbe consigliabile assumere qualche farmaco per aiutare una possibile guarigione??
Grazie per la disponibilita'.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Muzza
24% attività
0% attualità
12% socialità
SAVONA (SV)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2006
probabilmente ha subito un trauma acustico, un trattamento medico con Cortisonici avrebbe senso nei primi giorni dopo l'evento. utile una valutazione mediante esame audiometrico tonale.
cordialmente
andrea muzza