Utente 106XXX
Salve,
ho 27 anni ed ecco il mio problema:
ogni tanto (1 volta ogni 2 o 3 anni, anche di piu') mi capita che il ritmo cardiaco accelleri anche se non é sotto sforzo. Non é una semplice accellerazione poiché é proprio una sensazione diversa di quando faccio sport, ....come se il movimento fosse differente.
Normalmente dopo alcuni minuti tutto torna alla normalita'.
Dalla scorsa volta pero' (1 mese fa circa) percepisco le pulsazioni anche mentre non faccio attivita' fisica, specialmente da sdraiato. Il ritmo non é accellerato, rimane intorno ai 60.
Ho controllato la pressione, il problema é che ero agitato, perché quell' apparecchio mi agita e il risultato é [Systole 141_ Diastole 79_ Pulsazioni 146].
Qualche anno fa ho fatto un ECG e risultava tutto regolare.
Grazie in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, la descrizione del suo disturbo, mi sembra francamente più legato ad una causalità che non ad una vera problematica cardiaca. Al momento la inviterei più che altro a controllare un pò più spesso i suoi valori pressori e solo nel caso osservasse valori elevati (>140/90) oppure si verificassero di nuovo delle crisi di tachicardia, di consultare un cardiologo per una visita generale con ECG.
Saluti