Utente 264XXX
Salve! vorrei un vostro cordiale consulto perchè queste forti scosse mi stanno portando all'esasperazione!
Ho iniziato a fine gennaio ad avere dei dolori al braccio dx, ai primi di Febbraio il dolore si è localizzato nel pollice e polso. La notte non mi faceva riposare e non riuscivo più a fare cose banali come schiacciare una pastiglia nel suo blister, al che mi reco dal medico e dopo aver eseguito rx e elettromografia con esito negativo, ho fatto un ecografia e il risultato è il seguente: L'ESAME ECOTOMOGRAFICO ESEGUITO A LIVELLO DELLA FACCIA DORSOLATERALE DEL POLSO E MANO DX HA RILEVATO LA PRESENZA DI UN VERSAMENTO INFIAMMATORIO CIRCONDANTE IL ECORSO DEI TENDINI ABDUTTORE LUNGO ED ESTENSORE BREVE DEL POLLICE, CON DISTENSIONE DELLA GUAINA E DELLA SINOVIA RADIO-CARPALE E METACARPO-FALANGEA, PER TENOSINOVITE ESSUDATIVA DI DE QUERVAIN,NELLA NORMA GLI ESTENSORI DELLE ALTRE DITA E I FLESSORI VOLARI. dopo questo referto il fisiatra mi ha prescritto un ciclo di laserterapia e ultrasuoni a massaggio, antinfiammatori e tutore. I dolori persistono se pur diversi e mi prescrive un altro ciclo di fisioterapia...sono a metà ma non riesco quasi più a sopportare queste scosse improvvise e ripetute nella giornata.SONO DAVVERO FORTI! Dimenticavo...applico anche il ghiaccio 4 v. al giorno x 15 min...volevo chiedere anche se è normale che appena lo applico è come se la mano prend una scossa elettrica e basta solo sfiorarla per vedere le stelle! E' tutto normale? è il decorso della malattia o...come sembra ame...stà peggiorando??? cosa devo fare? attendo gentilmente una vostra risposta. Grazie!!! A.M.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Michele Milano
48% attività
4% attualità
20% socialità
MONCALIERI (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Signor AM
può trovare tutte le informazioni che cerca sul m. di De quervain al seguente indirizzo, nella sezione mininforma

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=44154

Se ha ulteriori dubbi non esiti a chiedere

Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 264XXX

Iscritto dal 2007
La Ringrazio di cuore per la sua celere risposta. Devo dirle che avevo già letto e non ho dubbi che i miei sintomi siano proprio identici...ma il mio dubbio è...è normale che peggiori così? io la prova col pollice piegato verso l'interno non posso neppure farla perchè è impossibile piegarlo proprio!secondo lei ha senso continuare ancora con la fisioterapia o dovrei già pensare a un intervento? Io lavoro in una scuola materna privata e, diciamo che si fà un pò di tutto...per ultima cosa volevo chiederle se i dolori che ogni tanto mi vengono a spalla e parte superiore del braccio possono essere legati a questo? La Ringrazio ancora tanto!
[#3] dopo  
Dr. Michele Milano
48% attività
4% attualità
20% socialità
MONCALIERI (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
L'intervento è l'ultimo livello terapeutico, da utilizzare quando tutte le altre opzioni sono state fallimentari.
Sinceramente nel suo caso proverei con un ciclo di infiltrazioni e con l'immobilizzazione tramite tutore specifico.
Si, in alcuni casi il dolore si ripercuote fino alla spalla, ed è dovuto al fatto che l'arto viene utilizzato male.

Cordialmente