Utente 264XXX
Salve! vorrei un vostro cordiale consulto perchè queste forti scosse mi stanno portando all'esasperazione!
Ho iniziato a fine gennaio ad avere dei dolori al braccio dx, ai primi di Febbraio il dolore si è localizzato nel pollice e polso. La notte non mi faceva riposare e non riuscivo più a fare cose banali come schiacciare una pastiglia nel suo blister, al che mi reco dal medico e dopo aver eseguito rx e elettromografia con esito negativo, ho fatto un ecografia e il risultato è il seguente: L'ESAME ECOTOMOGRAFICO ESEGUITO A LIVELLO DELLA FACCIA DORSOLATERALE DEL POLSO E MANO DX HA RILEVATO LA PRESENZA DI UN VERSAMENTO INFIAMMATORIO CIRCONDANTE IL ECORSO DEI TENDINI ABDUTTORE LUNGO ED ESTENSORE BREVE DEL POLLICE, CON DISTENSIONE DELLA GUAINA E DELLA SINOVIA RADIO-CARPALE E METACARPO-FALANGEA, PER TENOSINOVITE ESSUDATIVA DI DE QUERVAIN,NELLA NORMA GLI ESTENSORI DELLE ALTRE DITA E I FLESSORI VOLARI. dopo questo referto il fisiatra mi ha prescritto un ciclo di laserterapia e ultrasuoni a massaggio, antinfiammatori e tutore. I dolori persistono se pur diversi e mi prescrive un altro ciclo di fisioterapia...sono a metà ma non riesco quasi più a sopportare queste scosse improvvise e ripetute nella giornata.SONO DAVVERO FORTI! Dimenticavo...applico anche il ghiaccio 4 v. al giorno x 15 min...volevo chiedere anche se è normale che appena lo applico è come se la mano prend una scossa elettrica e basta solo sfiorarla per vedere le stelle! E' tutto normale? è il decorso della malattia o...come sembra ame...stà peggiorando??? cosa devo fare? attendo gentilmente una vostra risposta. Grazie!!! A.M.
[#1] dopo  
Dr. Michele Milano
48% attività
0% attualità
20% socialità
CINQUEFRONDI (RC)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Signor AM
può trovare tutte le informazioni che cerca sul m. di De quervain al seguente indirizzo, nella sezione mininforma

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=44154

Se ha ulteriori dubbi non esiti a chiedere

Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 264XXX

Iscritto dal 2007
La Ringrazio di cuore per la sua celere risposta. Devo dirle che avevo già letto e non ho dubbi che i miei sintomi siano proprio identici...ma il mio dubbio è...è normale che peggiori così? io la prova col pollice piegato verso l'interno non posso neppure farla perchè è impossibile piegarlo proprio!secondo lei ha senso continuare ancora con la fisioterapia o dovrei già pensare a un intervento? Io lavoro in una scuola materna privata e, diciamo che si fà un pò di tutto...per ultima cosa volevo chiederle se i dolori che ogni tanto mi vengono a spalla e parte superiore del braccio possono essere legati a questo? La Ringrazio ancora tanto!
[#3] dopo  
Dr. Michele Milano
48% attività
0% attualità
20% socialità
CINQUEFRONDI (RC)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
L'intervento è l'ultimo livello terapeutico, da utilizzare quando tutte le altre opzioni sono state fallimentari.
Sinceramente nel suo caso proverei con un ciclo di infiltrazioni e con l'immobilizzazione tramite tutore specifico.
Si, in alcuni casi il dolore si ripercuote fino alla spalla, ed è dovuto al fatto che l'arto viene utilizzato male.

Cordialmente