Utente 107XXX
Buonasera, sono andata a ritirare lo spermiogramma di mio marito, sono preoccupata per alcuni valori, il mio ginecologo mi ha consigliato una visita specialistica per lui.

I valori in questione sono questi:

Quantità: 1.5ml (2.0-6.0)
colore avorio
aspetto lattescente
fluidificazione omogenea
viscosità nei limiti
ph 9 (7.2-8.5)
numero spermatozoi/ml 88mil. (20-130)
nmero sperm./eiaculato 132mil. (40-780)

Esame morfologico:
forme normali 53% (31-98)
forme immature 2% (0-2)
forme anomale 45% (0-69)
Motilità a 2 ore:
totale 58% (50-95)
progressiva rapida 22% (25-95)
progressiva lenta 32%
non progressiva 4%
immobili 42%

Motilità a 4 ore:
totale 49% (25-75)
progressiva rapida 17%
progressiva lenta 27%
non progressiva 5%
immobili 51%

Altre valutazioni microscopiche:
cellule rotonde/ml 2.9mil. (0-5)
leucociti/ml 0.4mil. (0-1)
zone agglutinazione alcune
altri elementi assenti

Ci dobbiamo preoccupare?
Grazie anticipatamente per la Vostra risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettrice,
premetto che generalmente è corretto ragionare sulla base di almeno due spermiogrammi, data la variabilità dell'esito di esame in esame.
Ciò detto dall'esito che ci invia risalta un volume ridotto di eiaculato (raccolta non eseguita correttamente?) e un pH elevato. Non dati necessariamente molto preoccupanti.
Ci sappia dire dopo ripetizione di spermiogramma e valutazione andrologica.
[#2] dopo  
Utente 107XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per l'immediatezza della risposta.
Quando faremo la visita dall'andrologo Vi farò avere ulteriori notizie.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara lettrice,

oltre alle corrette indicazioni ricevute dal collega Pescatori che mi ha preceduto, se desidera poi avere ulteriori informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna una infertilità di coppia, può leggere anche l’articolo pubblicato dalla collega Chelo sul nostro sito e visibile all’indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=52214.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#4] dopo  
Utente 107XXX

Iscritto dal 2009
Salve,
sono tornata, in questo periodo stiamo continuando ad avere una gravidanza, ma ancora nulla.
In tutto questo mi sono sottoposta ad una isterosalpingografia, beh, le mie tube sono risultate perfette come da manuale.

Nonostante i vaori normali di mio marito e la mia normalità
sono di nuovo qua a chiedere un consiglio.

Mi hanno parlato di Spergin, pensate sia il caso di farglielo prendere per 3 mesi?

Ha effetti collaterali o controindicazioni?

E' un farmaco o si tratta solo di integratori?

Pensate che potrebbe aumentare il volume e la qualità del suo sperma?

Vi ringrazio anticipatamente
[#5] dopo  
Utente 107XXX

Iscritto dal 2009
Salve,
sono tornata, in questo periodo stiamo continuando ad avere una gravidanza, ma ancora nulla.
In tutto questo mi sono sottoposta ad una isterosalpingografia, beh, le mie tube sono risultate perfette come da manuale.

Nonostante i vaori normali di mio marito e la mia normalità
sono di nuovo qua a chiedere un consiglio.

Mi hanno parlato di Spergin, pensate sia il caso di farglielo prendere per 3 mesi?

Ha effetti collaterali o controindicazioni?

E' un farmaco o si tratta solo di integratori?

Pensate che potrebbe aumentare il volume e la qualità del suo sperma?

Vi ringrazio anticipatamente
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara lettrice ,

il prodotto da lei citato fa parte della classe vitamine, aminoacidi essenziali, ecc, cioè non è una terapia mirata.

Se posso darvi un consiglio potrebbe essere utile ora sentire un parere "combinato" andrologico e ginecologico sulla vostra reale situazione clinica di coppia.

A questo proposito, se desidera avere più informazioni dettagliate sui possibili e corretti rapporti tra andrologo e ginecologo in un Centro di Procreazione Medicalmente Assistita, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=81909

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#7] dopo  
Utente 107XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per la sua risposta.

Ma a prescindere dall'uso o meno di integratori, Lei pensa che siamo una coppia sterile?

E' vero che mio marito ha eseguito un solo spermiogramma,
le mie tube sono libere, abbiamo un'età avanzata...

Lei crede che non riusciremmo ad avere una gravidanza naturale?

Dallo spermiogramma ad oggi mio marito ha finalmente cambiato un po' il suo stile di vita, fuma di meno, mangia meno grasi animali beve meno alcolici... insomma ha fatto gli esami del sangue mirati, alcuni valori erano "eccessivi" come i trigliceridi e il colesterolo, ma sono migliorati per fortuna... Pensa che uno stile di vita "migliore" possa aiutarci?

Grazie anticipatamente
[#8] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara lettrice,

certo e si ricordi che la fertilità di una coppia non dipende solo da uno spermiogramma normale e dalle tube pervie.

Se desidera avere ancora ulteriori informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna una infertilità di coppia, può leggersi anche l’articolo pubblicato dalla collega Chelo sul nostro sito e visibile all’indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=52214.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com